Aston Martin in F1 nel 2021 sceglie i colori della monoposto, cercando un mix tra tradizione e presente, optando per il tipico verde inglese e il rosa BWT, sponsor Racing Point. Prendendo il nome del team di Lawrence Stroll, Aston Martin cambierà il colore delle due monoposto rosa per la stagione successiva.

Aston Martin F1 2021 – Racing Point cambia nome e colore

Ancora una volta nuovo nome per la scuderia di Lawrence Stroll, che punta in alto per il campionato 2021 di Formula 1, diventando Aston Martin e firmando un contratto per la prossima stagione con il quattro volte campione Sebastian Vettel. Dopo le polemiche affrontate ad inizio campionato per molti elementi comuni alla Mercedes 2019, sarà ancora sotto i riflettori l’anno prossimo grazie a queste novità.

Racing Point 2020
Le due monoposto rosa Racing Point del 2020 – Photo Credit: formula1.com

I colori Aston Martin per il 2021

Negli anni ’60, ai tempi in cui ogni nazione correva con un proprio colore, le squadre motoristiche britanniche gareggiavano con il “verde da corsa britannico” o “verde inglese“. Questa colorazione è stata successivamente adottata da Aston Martin che, come confermato dal pilota Racing Point Lance Stroll, è stata scelta dal team per correre in F1 nel 2021.

Questo però senza tralasciare lo sponsor principale BWT che, colorando da anni queste monoposto, l’anno prossimo avrà spazio sulla livrea per qualche dettaglio e sfumatura di rosa. Il risultato dovrà essere quindi una combinazione tra verde scuro e rosa chiaro, ma i primi disegni dello schema di colori della livrea sono stati scartati perchè non contenevano abbastanza rosa per lo sponsor.

Aston Martin sponsor RedBull
Aston Martin lascia la RedBull dal 2021 per andare in Racing Point – PhotoCredit: Sky Sport F1

Vettel e Aston Martin, tante novità per Stroll Jr

Nel frattempo Lance Stroll si dichiara “motivato” ed emozionato all’idea di correre al fianco dell’ex pilota Ferrari Sebastian Vettel. Ha già provveduto a dargli il benvenuto nel weekend al Mugello, andando a stringergli la mano nei box. Dovranno sicuramente discutere della loro posizione all’interno del team, tra primo e secondo pilota. Da una parte c’è il new entry Vettel, quattro volte campione del mondo; dall’altra c’è il figlio del proprietario del team, Stroll.


SEGUICI SU:



© RIPRODUZIONE RISERVATA