Calcio

Atalanta, Hateboer via dalla Serie A? Il calciatore: “Un giorno andrò via”

Preso dal Groningen e portato nel grande calcio dalla macchina praticamente perfetta dell’Atalanta di Sartori e Percassi. Il potenziale di Hans Hateboer è sbocciato sotto alla sapiente guida di Gian Piero Gasperini che, anche quest’anno, si è spesso affidato alle prestazioni sportive dell’olandese. Sono 25 le presenze totali del terzino destro che è riuscito a mettere a referto anche 2 reti e 2 assist. Un tassello, anche se non titolarissimo, molto utile agli schemi del tecnico di Grugliasco. Ma quale sarà il suo futuro? È stato proprio il diretto interessato a parlarne menzionando il calciomercato.

Hateboer: “Non resterò sempre in Serie A: voglio misurarmi con Inghilterra e Spagna”

È L’Eco di Bergamo a raccogliere le dichiarazioni di Hans Hateboer, calciatore dell’Atalanta portato sotto alle luci della ribalta da Gian Piero Gasperini. L’olandese ha parlato del suo futuro: “Uno dei miei obiettivi è andare all’Europeo. È uno dei motivi che mi hanno spinto ad evitare l’operazione al piede. De Boer mi ha detto che sperava nel mio recupero, quindi è importante solo giocare. Venne tradotta male. Ho semplicemente detto che, a un certo punto, se arriveranno offerte da altri paesi, potrebbe arrivare il momento di cambiare. Non voglio giocare per sempre in Italia e in futuro mi piacerebbe confrontarmi con l’Inghilterra, oppure Spagna o ancora Germania. Non ho mai detto che quel momento è arrivato né che il ciclo nell’Atalanta era finito“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button