10.1 C
Roma
Aprile 18, 2021, domenica

Atletica, Europei di Torun: Iapichino, Strati e Bocchi salti da finale

- Advertisement -

Si sono da poco concluse le gare degli azzurri impegnati nella sessione matuttina in quel di Torun, sede dei campionati Europei Indoor di atletica. Il secondo a raggiungere una finale, dopo Tamberi nella gara di ieri, è stato Tobia Bocchi nel salto triplo. Più tardi sono arrivati anche i pass per la finale di Larissa Iapichino e Laura Strati, entrambe autrici di una grande gara nel lungo. Turno successivo conquistato per Vladimir Aceti e all in per quanto riguarda gli 800 femminili con Baldessarri, Bellò e Vandi. Ecco tutti i risultati delle sessione mattutina

Bocchi in finale nel triplo, ottimi Aceti e Borga

Come anticipato, Tobia Bocchi è il secondo azzurro che è riuscito a conquistarsi l’accesso alla finale, nel suo caso per la gara del salto triplo. Per lui è arrivato il quinto posto complessivo con un 16.40 come miglior misura, seguito da un 16.38 e da un 14.94. Domenica 7 Marzo quindi, sarà nuovamente in gara alle 10.50. Si è conquistato l’accesso alle semifinali il quattrocentista Vladimir Aceti, arrivato secondo nella sua batteria con il tempo di 46”82 e dunque qualificato con margine. Niente da fare invece per Lorenzo Benati, arrivato terzo in batteria con un 48”24 e rimasto fuori dalla fase successiva.

Non è andata come sperato la gara di Leonardo Fabbri nel getto del peso che, dopo un primo lancio nullo, ha fatto registrare un 19.96 e poi un 19.77. Nel totale, il lanciatore italiano ha chiuso all’undicesimo posto rimanendo escluso dalla finale. Nei 400m femminili erano tre le azzurre in gara e si trattava di Marchiando, Mangione e Borga. Ad andare avanti è stata Rebecca Borga, qualificata con un ottimo 52”72. Peccato per Alice Mangione che non è riuscita ad andare avanti per un centesimo e nonostante un gran personale di 52”73. Infine, fuori anche Eleonora Marchiando con 53”70.

Iapichino che reazione nel lungo! Finale anche per Laura Strati

Dopo due salti al di sotto degli straordinari standard (un 6.35 e un 6.42) a cui ci ha abituato, Larissa Iapichino ha chiuso i conti con un 6.70 che le è valsa la qualificazione diretta alla finale. Ennesima conferma delle qualità e potenzialità dell’atleta classe 2001. Sempre nel lungo era impegnata anche Laura Strati che ancora una volta ha dato prova della sua continuità nelle prestazioni e anche lei si è conquistata la finale con un 6.58. Le due saltatrici torneranno in pedana domani alle 19.40

Nei 1500 femminili niente da fare per Chiara Del Buono e Gaia Sabbatini che, nonostante le ottime prove, sono rimaste fuori dalla finale. L’ultima gara con atlete azzurre impegnate era quella degli 800m, che vedeva impegnate Baldessarri, Bellò e Vandi. Ebbene, tutte e tre si sono qualificate alla semifinale e torneranno quindi in pista domani sera alle 19.

Maria Laura Scifo

Seguici su Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -