17.6 C
Roma
Aprile 21, 2021, mercoledì

ATP Antalya e Delray Beach: luci ed ombre per l’Italia nella prima giornata

- Advertisement -

Risultati altalenanti per l’Italia nella prima vera giornata di tennis del 2021. Nel primo turno del torneo turco eliminati quasi tutti gli azzurri in gara oggi. Arnaboldi combatte ma deve arrendersi in rimonta al georgiano Basilashvili (4-6, 7-5, 6-1), mentre Caruso viene sconfitto nettamente in due set da Bublik (6-3, 6-3). Unica nota positiva di giornata la bella vittoria in rimonta di Travaglia contro Kecmanovic (1-6, 6-4, 6-0). Sconfitte anche per Vavassori e Pellegrino nell’ultimo turno delle qualificazioni dell’ATP di Antalya. Nel torneo statunitense, invece, l’unico italiano presente nel main draw, Gianluca Mager, ha ottenuto l’accesso al secondo turno superando in rimonta il padrone di casa Ryan Harrison (3-6, 6-1, 6-4).

ATP Antalya, giornata negativa per gli italiani

Non parte nel migliore dei modi per i tennisti italiani la prima giornata del 250 turco. L’unica nota positiva del programma odierno è la bella vittoria in rimonta di Stefano Travaglia ai danni del 21enne Miomir Kecmanovic. Il serbo, protagonista alle Next Gen Finals 2019, ha avuto vita facile nel primo set, vinto per 6-1. Ma nel secondo, Travaglia è riuscito a strappare il servizio all’avversario e a conquistare il parziale proprio nel momento decisivo, con Kecmanovic alla battuta sul 4-5. Nel terzo e decisivo set il serbo ha accusato un drastico calo di cui Travaglia ha approfittato, senza lasciare neanche un game all’avversario. Travaglia affronterà così al secondo turno un altro Next Gen, il finlandese Emil Ruusuvuori che oggi ha battuto in due set l’esperto Jiri Vesely.

Stefano Travaglia al Roland Garros 2020
Stefano Travaglia – Photo credit: via Twitter @SuperTennisTv

Sconfitte invece per gli altri due italiani in gara nel main draw turco. Andrea Arnaboldi ha perso contro l’esperto georgiano Nikoloz Basilashvili, dopo aver vinto il primo set per 6-4. Molto combattuto in particolare il secondo parziale, con un totale di cinque break conquistati tra i due giocatori, ma vinto alla fine 7-5 da Basilashvili. Brutta sconfitta anche per Salvatore Caruso, con un doppio 6-3 inflitto dal kazako Alexander Bublik.

Infine, non riescono ad accedere al main draw di Antalya attraverso l’ultimo turno di qualificazioni, Andrea Vavassori e Andrea Pellegrino. I due azzurri sono stati battuti rispettivamente da Adrian Andreev (6-4, 7-5) e Dimitar Kuzmanov (4-6, 7-6, 7-5).

Delray Beach, gioie azzurre grazie a Mager

Se in terra turca i risultati per gli italiani non sono andati per il meglio, ci ha pensato Gianluca Mager a risollevare il morale all’ATP 250 di Delray Beach. L’italiano è uscito vincitore da un match molto combattuto contro lo statunitense Ryan Harrison, dopo essere stato sotto a fine primo set. Molto concitato soprattutto l’ultimo game della partita, con Mager alla battuta. L’azzurro ha dovuto fronteggiare ben sei palle break, di cui due consecutive, ed è riuscito a vincere l’incontro sfruttando il secondo match point, dopo che Harrison gli aveva annullato il primo.

Gianluca Mager al Challenger di Marbella 2020
Gianluca Mager – Photo credit: via Twitter @VTennisClinic

Da segnalare, invece, nel torneo WTA di Abu Dhabi la bella vittoria di Bianca Turati che ha sconfitto nettamente per 6-1, 6-2 Yaroslava Shvedova. Non ce l’ha fatta invece l’altra italiana impegnata oggi, Lucrezia Stefanini. La 22enne si è dovuta arrendere alla numero 19 del ranking WTA e 6 del seeding Elena Rybakina per 6-1, 6-3. Entrambe le giocatrici azzurre arrivavano dalle qualificazioni.



Tommaso Mangiapane

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -