Tennis

ATP Cup: Italia e Russia in semifinale. Vincono anche Germania e Australia

Adv

Una grande Italia quella che si è vista oggi nella seconda giornata dell’ATP Cup 2021. Nella notte italiana Fabio Fognini e Matteo Berrettini hanno conquistato i due singoli contro la Francia, battendola di fatto 2-1. Il gruppo C vede, dunque, l’Italia in vetta dopo la vittoria sull’Austria nella prima giornata e quella odierna sulla Francia. Gli azzurri sono i primi ad accedere di diritto alle semifinali. Per conoscere gli avversari, gli italiani attendono il team vincente del gruppo B, composto da Spagna, Grecia e Australia.

Fognini sconfigge Paire, Berrettini abbatte Monfils

Italia-Francia. Ad aprire gli incontri del day 2 a Melbourne è Fabio Fognini, opposto al francese Benoit Paire. Il numero 17 del mondo domina il primo set 6-1, complice anche l’eccessiva quantità di falli e gratuiti dell’avversario francese (come i quattro doppi falli di fila nel terzo game). Bravo Fognini a gestire una situazione non facile nel secondo set, quando Paire inizia una rimonta pericolosa e si appresta a chiudere il parziale sul 5-4 e servizio. Alla terza palla break, Fognini riesce nell’intento di prendersi il game e ritornare in parità. Si arriva al tie-break che Fabio conduce in scioltezza e chiude per 7-2.

Non è da meno Matteo Berrettini che, dopo l’esordio vincente di ieri contro Thiem e nel doppio, non lascia scampo neanche a Gael Monfils. Il match odierno non inizia nel migliore dei modi per “The Hammer” che non riesce a gestire bene i suoi primi turni di servizio e vede Monfils in fuga con il punteggio, fino a 4-1. Tuttavia, inizia la rimonta di Berrettini che da questo momento in poi lascerà due game all’avversario in totale. Infatti, l’azzurro chiude il primo parziale con lo score di 6-4 e si impadronisce agevolmente del secondo set per 6-2. La sfida Italia-Francia si chiude 2-1, dato che il doppio formato da Bolelli-Vavassori perde dalla coppia Mahut-Roger Vassellin (3-6 4-6).

ATP Cup: la Russia è la seconda semifinalista

RUSSIA-GIAPPONE. Dopo aver sconfitto l’Argentina nel day 1, la Russia batte anche il team giapponese, regalandosi il primo posto nel girone D e dunque l’accesso alla semifinale per il secondo anno di fila. Ora attende la vincente tra le squadre del gruppo A, ovvero Serbia, Canada e Germania. Il primo singolarista a scendere il campo per la squadra russa è Andrej Rublev che affronta Yoshihito Nishioka e gli concede solo 4 game in totale, dato che lo score finale è un lapidario 6-1 6-3. A proseguire la campagna russa ci ha pensato Daniil Medvedev che ha ottenuto una vittoria in due set contro Kei Nishikori (6-2 6-4). Nel doppio i russi schierano la coppia Karatsev-Donskoy, mentre i giapponesi si affidano a McLachlan-Nishioka. Il duo giapponese regala l’unico punto di giornata al proprio team con lo score di 4-6 6-3 12-10.

ATP Cup: Russia in semifinale
ATP Cup: la Russia vince nel girone D e approda in semifinale
Credits: Twitter\@ATPCup: https://twitter.com/ATPCup/status/1356895896722497536/photo/1

Esordio per Germania e Grecia

GERMANIA-CANADA. Il team tedesco ha la meglio su quello canadese e domani affronterà l’ultimo avversario del gruppo A, la Serbia di Djokovic. Negli incontri odierni Alexander Zverev esce vincente dallo scontro con Denis Shapovalov in un match tiratissimo: 6-7 6-3 7-6. Jan-Lennard Struff affronta Milos Raonic e la spunta in due set chiusi al tie-break, nonostante i 15 ace del canadese. La sfida Germania-Canada si chiude con la vittoria di 2 a 1 per i giocatori tedeschi, dato che nel doppio i canadesi ad avere la meglio in tre set, grazie a Polansky e Diez (vs Krawietz e Struff).

GRECIA-AUSTRALIA. Direttamente dal girone B, ha esordito in ATP Cup la squadra greca. Il primo a scendere in campo è Michail Pervolarakis, che viene sconfitto dall’australiano John Millman con lo score di 2-6 3-6. Attesissimo il secondo singolo tra Stefanos Tsitsipas e Alex De Minaur. Il greco numero 6 del mondo si impone nel primo set per 6-3, ma De Minaur tiene duro nel secondo parziale fino al 5 pari. A questo punto Tsitsipas conquista il break più importante della partita e chiude il match 6-3 7-5, salvando il destino del team greco. Nel doppio decisivo la Grecia schiera Pervolarakis-Tsitsipas contro la scelta australiana che ricade su Peers e Saville. Dopo un set pari, è l’Australia a vincere con un tie-break finale di 10-5. Domani la Grecia incontrerà il suo secondo avversario di girone: la Spagna.

Silvia Antonini

Crediti foto

Adv
Adv
Adv
Back to top button