Tennis

ATP Halle, fuori Federer: non era mai accaduto prima dei quarti di finale

Adv

Roger Federer per la prima volta in carriera non parteciperà ai quarti di finale del torneo ATP di Halle. Lo svizzero è uscito sconfitto dallo scontro generazionale contro il giovane canadese Auger Aliassime, che ha avuto la meglio al terzo e decisivo set. Ora per lui ci sarà uno tra lo statunitense Giron o il tedesco Struff, in campo tra pochi minuti sul Centrale.

Il record di Federer s’infrange contro Auger Aliassime

Sul Campo Centrale del torneo ATP di Halle è andato in scena questo pomeriggio un incontro molto suggestivo. Si affrontavano infatti il 39enne Roger Federer ed il 20enne Felix Auger Aliassime, cresciuto nel mito del campione di Basilea. Si tratta della differenza d’età più ampia (19 anni) mai registrata all’interno dei 1522 incontri della carriera dell’elvetico, che con il giovane canadese ha in comune persino la data di nascita (8 agosto). Alla fine, dopo 1h e 47 minuti, l’incontro se l’è aggiudicato clamorosamente il giocatore più giovane, che ha approfittato di un brusco calo del suo avversario negli ultimi due set e si è imposto per 4-6 6-3 6-2. E’ la prima volta in carriera che Federer viene eliminato prima dei quarti di finale dal torneo tedesco, lui che prima di questa partita aveva un clamoroso recordi di 32 successi e zero sconfitte tra primi e secondi turni nelle sue diciotto partecipazioni.

ATP Halle: Federer vince il primo set ma nel secondo e nel terzo finisce la benzina

Dopo alcuni giochi interlocutori dove a farla da padrone è il servizio, il primo ad andare in difficoltà è Federer. Il numero 8 del mondo, infatti, deve affrontare due palle break consecutive nel sesto gioco ma riesce a cancellarle brillantemente rispettivamente con una prima vincente e con un ace. Nel game successivo il campione svizzero, alla prima opportunità, riesce anche a trovare il break grazie ad uno stupendo rovescio in lungolinea: 4-3 e servizio a disposizione. Il giovane canadese, tuttavia, non demorde e nel decimo gioco si procura altre due palle break consecutive. Federer però si salva ancora una volta meravigliosamente: dopo 34 minuti il primo set è suo per 6-4. Nel secondo set l’elvetico si conferma glaciale sulle palle break salvate.

Stavolta, con la solita classe, ne cancella addirittura tre consecutive nel quarto game e riesce a conquistarsi il 2-2. Lo svizzero fatica molto al servizio ed alla nona occasione utile Auger Aliassime sfonda il muro di Federer nel sesto gioco: 4-2. L’inerzia ormai è tutta dalla parte del numero 21 del mondo, che non ha alcun problema ad aggiudicarsi la seconda frazione con lo score di 6-3. Si va al terzo e decisivo set. Il blackout del tennista elvetico continua. Roger è veramente poco incisivo sia al servizio sia durante lo scambio ed i primi quattro giochi del parziale se li aggiudica il canadese, bravo comunque a rimanere solido e a non lasciarsi distrarre dal brutto momento del proprio avversario. Ormai è tutto liscio per il nativo di Montreal che, sopra 4-0, non ha problemi a chiudere i conti fissando il punteggio sul 6-2.

ENRICO RICCIULLI

Photo Credit: account Twitter ufficiale di SuperTennis TV, @SuperTennisTV

Adv
Adv
Adv
Back to top button