Tennis

ATP Parma: fuori anche Sonego, battuto in due set da Korda

Dopo aver battuto ieri Andreas Seppi, Sebastian Korda fa fuori anche Lorenzo Sonego, battuto in due set in un’ora e 31 minuti. Con il piemontese sale a tre il conto degli azzurri eliminati oggi a Parma, teatro anche delle sconfitte di Cobolli e Musetti.

Sonego lotta nel secondo ma il primo set pesa

Durano appena sedici minuti i primi quattro giochi della partita, dominati in lungo e in largo da Korda, che concede appena cinque punti a un Sonego colto impreparato. Dura invece otto minuti il solo quinto game, in cui il piemontese prova a reagire, portandosi subito avanti 40-0; lo statunitense però è in giornata, e prima recupera l’azzurro sul 40-40 e poi annulla altre due palle break ai vantaggi. Sul 5-0 Sonego batte un colpo e vince il primo game del match a zero, ma ormai il set è compromesso e destinato a Korda, che chiude sul 6-1 dopo mezz’ora di gioco.

Nel secondo set Sonego riprende a giocare il buon tennis espresso dell’ultima parte del primo parziale, battagliando alla pari con lo statunitense. L‘esito dei primi nove game passa sostanzialmente dal servizio dei due giocatori, che tengono buone percentuali (entrambi intorno al 70% di prime in campo e sopra l’80% di punti vinti sulla prima) e concedono poco all’avversario. Il match prova a uscire dai binare nel decimo game, il primo deciso ai vantaggi e nel quale si registra una palla break, a favore di Sonego. Per il piemontese rappresenta anche un set point, ma Korda cancella per la sesta volta in partita la chance di Sonego di vincere il game in risposta.

Sarà proprio il figlio di Petr a piazzare il primo break della partita, chiudendo nel game successivo sul punteggio di 7-5. Per lo statunitense si tratta della prima volta ai quarti di finale in un torneo rosso del circuito maggiore.

ENRICO RUGGERI

Adv
Adv
Adv
Back to top button