InfoGeek

Aumenta i follower su Instagram: 7 tecniche utili

La piattaforma, infatti, ha ben 2 miliardi di utenti attivi e di questi oltre 500 milioni utilizzano l’applicazione con cadenza quotidiana. In sostanza al giorno d’oggi è diventato praticamente impossibile costruire un brand senza dover passare e crescere in qualche modo all’interno di tale social network.
Se quello che vuoi è aumentare follower Instagram in maniera manuale, alla vecchia maniera, non crucciarti troppo: abbiamo raccolto per te ben 7 tecniche diverse che ti potranno essere utili in tale percorso.

Aumenta i follower su Instagram facendo attenzione agli #hashtag che utilizzi

Per avere follower su Instagram devi postare e creare contenuti che risultino interessanti e coinvolgenti, in maniera da tenere attaccato il pubblico. Per accrescere il pubblico potenziale a cui i contenuti arrivano c’è però bisogno di usare degli strumenti specifici: gli hashtag!
Gli hashtag sono una tipologia specifica di metadato che serve a categorizzare in maniera manuale il contenuto che si va a creare. Ogni post di Instagram può contenere un massimo di 30 hashtag diversi; in media, il numero di hashtag che si utilizza per post è pari a 10.7.

Come aumentare di follower su Instagram scegliendo il tipo di hashtag

Diverse ricerche hanno teorizzato che, su Instagram, gli Hashtag si possono riassumere all’interno di due differenti categorie:
Hashtag generici: questo genere di hashtag porta il contenuto ad un grande quantitativo di pubblico potenzialmente disinteressato; ottimo per ottenere aumento follower Instagram temporaneo.
Hashtag specifici: questo genere di hashtag porta il contenuto ad un piccolo quantitativo di pubblico potenzialmente interessato

Aumenta i follower su Instagram con la geolocalizzazione dei post

Abbiamo visto che gli hashtag sono una maniera per racchiudere un post all’interno di una categoria liberamente esplorabile da chiunque. La geolocalizzazione (o geotag) di un contenuto funziona in maniera praticamente identica ma, invece che utilizzare un metadato generico ne utilizza uno che ha valenza nel mondo reale.
Se abbiamo creato un contenuto a tema Roma, ad esempio, geolocalizzando il nostro post con Roma avremo modo di apparire all’interno dell’esplora di tutto il mondo, andando così avere follower su Instagram nel corso del tempo.
Sfruttare la geolocalizzazione permette di comparire anche all’interno delle ricerche che riguardano una specifica location, andando ad accrescere ancora di più il bacino di utenza potenziale che può vedere un post.
Questo strumento è particolarmente utile se si deve crescere attraverso una pagina che è attiva in un punto specifico del territorio: i geotag se utilizzati in maniera regolare possono aiutare l’attività a trovare clienti che si trovano nelle immediate vicinanze.

Studiare gli orari di pubblicazione per acquistare follower

Un buon modo per fare follower su Instagram è quello di pubblicare i contenuti in maniera organizzata dal punto di vista della tempistica. In un primo periodo è importante analizzare qual è il proprio pubblico e a che ore questo è più attivo; questo ti darà tutti i dati necessari per capire quando è possibile ricevere un maggior numero di interazioni.
Instagram possiede uno strumento integrato all’interno delle impostazioni, uno strumento chiamato pubblico, che riassume giorni ed orari in cui gli utenti risultano più attivi. Il maggior numero di interazioni tra like e commenti spingerà poi l’algoritmo della piattaforma a premiare il contenuto.

Aumenta i follower su Instagram usando la concorrenza a proprio vantaggio

Un modo intelligente ed efficiente per aumentare follower Instagram è andare a pescare qualche nuovo utente all’interno del seguito di un qualcuno che si è già affermato sulla piattaforma.

L’algoritmo di Instagram, per cercare di mantenere chi utilizza il software all’interno della stessa bolla, cerca di incentivare il consumo di contenuti tematicamente simili facendoli vedere. In questo caso andare sul profilo di un creatore di contenuti già affermato in una nicchia è un buon modo per capire chi è che fa parte di una determinata bolla; a questo punto si può iniziare a lavorare per avere follower su Instagram
Per rubare un pezzo di utenza basta fare più engagement del creatore di contenuti originale. Questo significa che, per fare engagement, bisogna interagire con nuova utenza!

Sfruttando la base installata di utenza di un altro creatore di contenuti semplicemente si va a colpo sicuro in termini di gusti e, se si giocano bene le carte a disposizione, è possibile ottenere un aumento follower Instagram.
Per questo motivo metti mi piace alle foto di altri utenti, seguili e commenta i loro contenuti. In questo modo inizierai a comparire più spesso sulla timeline, sull’esplora e sulle altre sezioni di Instagram.
Aumentare follower Instagram sapendo quale strumento creativo della piattaforma usare

Aumenta follower Instagram ma fallo con lo strumento giusto!

È vera una cosa: Instagram da quando è nato ha cambiato più volte faccia, andando a spingere una o l’altra funzione nel tentativo di non farsi cannibalizzare dalla concorrenza. Prima ha rubato a Snapchat aggiungendo le storie, poi ha incluso dei video più lunghi attraverso IGTV, adesso ha incluso al suo interno i Reels per combattere TikTok.
Questo che significa? Che ogni volta che Instagram inserisce una nuova funzione quest’ultima verrà spinta in maniera naturale dall’algoritmo!
Quali strumenti sono disponibili all’utente per avere follower su Instagram?
Per avere follower reali Instagram è possibile ricorrere ai seguenti strumenti:
Reel: brevi video permanenti di massimo 30 secondi con la musica
Storie: brevi video temporanei con durata massima 15 secondi
IGTV: video permanenti con durata massima di 15 minuti
Caroselli di foto: raccolta di foto con scorrimento orizzontale
Foto singole: le classiche foto di Instagram

Ottenere più follower su Instagram attraverso un profilo organizzato

Mettiamola così: quando qualcuno entra sul tuo profilo impiega qualche secondo per cercare di capire se puoi essere interessante. Per questo motivo organizzare il proprio profilo per presentare un’immagine chiara e coerente di sé è un metodo per aumentare il numero di conversioni, ovvero di utenti che da semplici visitatori decidono di diventare altro.
Per fare ciò è necessario andare ad utilizzare tutti gli strumenti possibili: la biografia, le storie in evidenza, il feed e l’immagine profilo. Non è nemmeno da dimenticare il link in biografia per indirizzare l’utente ad altri contenuti, stavolta presenti all’interno di una piattaforma riassuntiva.Instagram è il social network per eccellenza se parliamo di contenuti visivi grazie alla sue mille funzioni dedicate. Per aumentare follower Instagram è possibile usare la piattaforma per mettere insieme delle campagne di marketing che possano diventare particolarmente remunerative.
Per crescere esistono diverse pratiche: da utilizzare servizi per comprare follower come Instapiu ad una crescita lenta e manuale, dipende tutto dal tempo e dalle risorse che si possiedono.

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Back to top button