Attualità

Aumento contagi Covid: 845 in più in 24 ore

È in aumento il numero di contagi da Coronavirus. Sono state segnalate, in Italia, 845 persone contagiate in più. Tutto ciò in sole 24 ore.

L’aumento dei contagi da Covid

Il numero dei contagi è in continuo aumento. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 845 nuovi casi, ovvero 203 in più rispetto a ieri.

I casi totali salgono, quindi, a 256.118.

I decessi registrati sono stati 6, 1 in più rispetto al giorno precedente (con un totale che sale a 35.418).

I guariti sono 180 in più, con un totale di 204.686.

Attualmente i positivi in Italia sono 16.014, con un incremento di 654 persone in 25 ore.

Di questi, 68 sono in terapia intensiva e 15.063 in isolamento domiciliare. 

tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 77.442, per un totale di 7.790.596

La Lombardia

I contagi continuando ad aumentare in Lombardia, dove si registrano 154 nuovi casi positivi

Secondo i dati comunicati dalla Regione Lombardia, sono in aumento anche i guariti ed i dimessi (+51, che portano il totale a 75.449, di cui 1.285 dimessi e 74.164 guariti).

I tamponi effettuati sono 13.757, per un totale di 1.446.233.

Sono due in più i ricoverati in terapia intensiva (per un totale di 16), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 155 (4 in più).

Su base provinciale, a Milano si registrano 47 nuovi casi, di cui 26 a Milano città; 27 a Bergamo; 23 a Brescia; 12 a Como; 3 a Cremona; 2 a Lecco; 2 a Lodi; 18 a Mantova; 7 a Monza e Brianza; 3 a Sondrio; 6 a Varese e nessuno a Pavia.

Il Veneto

Sono 845 i nuovi contagi in Veneto (203 in più rispetto al giorno precedente).

Dei 7 registrati mercoledì, 6 sono i morti (per un totale di 35.418).

Aumentano anche i tamponi (sono circa 6mila in più).

Proprio in Veneto (+159), in Lombardia (+154) e in Lazio (+115) sono stati riscontrati i maggiori incrementi di contagi.

Il Lazio 

Alessio D’Amato, assessore regionale alla sanità, ha fatto sapere:

“Oggi nel Lazio si registrano 115 casi e un decesso. Di questi il 73% sono casi di importazione e il 37% dai rientri della sola Sardegna. Sono 75 i casi a Roma città. Il picco dei casi è dovuto ai contagi soprattutto in Sardegna. E’ assurdo tornare ai livelli di aprile per il mancato rispetto delle regole durante la movida, ci si può divertire in sicurezza. Gli altri casi di importazione provengono: nove casi dalla Spagna, quattro dalla Grecia, quattro dall’Emilia-Romagna, due da Malta, uno dall’Etiopia, uno dalla Croazia, uno dall’Ucraina e uno dall’India. Nel monitoraggio settimanale del Ministero e dell’ISS il valore RT del Lazio è in calo a 0,7 e si conferma l’ottimo contact tracing”.

L’Emilia Romagna

Sono 52 i nuovi casi in Emilia Romagna (per un totale di 30.626 dall’inizio dell’epidemia). 

Con un numero di tamponi pari a 11.184. Dei 52 nuovi casi, quasi la metà erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 28 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti

La provincia che presenta il maggior numero di casi è Bologna, con 17 nuovi positivi di cui 6 asintomatici

Più della metà dei nuovi casi è legata a ragazzi con meno di 25 anni di ritorno dalle vacanze, in Italia (3 casi dalla Sardegna) o all’estero (6 casi dalla Croazia, 1 dalla Grecia). 

La Puglia

Ieri in Puglia sono stati effettuati 2682 test per l’infezione da Covid-19 e sono stati registrati 20 casi positivi.

Di questi, 4 in provincia di Bari; 4 nella provincia BAT; 7 in provincia di Foggia; 3 in provincia di Lecce1 in provincia di Taranto ed 1 da fuori regione.

La Campania

Sono 53 i nuovi casi di positività da Coronavirus in Campania.

Dei 53 nuovi casi, 12 sono provenienti dall’estero o sono contatti di precedenti casi di rientro.

Nessun decesso legato al coronavirus è stato registrato in Campania nelle ultime 24 ore, con il totale dei decessi dall’inizio dell’emergenza che resta così 440.

Non sono stati registrati, però, nemmeno nuovi guariti: il totale dei guariti è 4.345, di cui 4.335 completamente guariti e 10 clinicamente guariti.

Back to top button