Cronaca

Soluzioni per la mobilità di anziani e disabili

Oggi sono numerosi i soggetti a ridotta mobilità, anziani o disabili, che necessitano di ausili per potersi spostare liberamente nella propria abitazione.

Si tratta di soluzioni di facile installazione, oggi disponibili in numerose varianti, in modo da risolvere qualsiasi problematica possibile. Sul sito di Centaurus Rete Italia troviamo una lunga panoramica di ausili diversi tra di loro, che possono garantire ad un disabile, o a un soggetto a ridotta mobilità, di muoversi senza problemi in qualsiasi situazione, senza dover contare su un aiuto esterno.

Come scegliere l’ausilio più adatto


Oggi grazie alla tecnologia è possibile rendere un’abitazione del tutto priva di barriere architettoniche, in modo che un disabile sia in grado di utilizzarla in totale autonomia, o quasi. Detto questo, non tutti si possono permettere di installare qualsiasi ausilio sia oggi presente in commercio; oppure può capitare di dover fare delle scelte a causa dello spazio a disposizione in casa. Solitamente si cominciano ad installare gli ausili più comodi, quelli che offrono maggiori opportunità al singolo soggetto, considerando le disabilità di cui soffre. Per questo motivo ogni singola persona potrà trovare più o meno interessante un ausilio, che può rispondere alle sue specifiche esigenze, o invece risultare del tutto superfluo. 

Montascale: tra gli ausili più utilizzati


Tra i tanti ausili per disabili oggi disponibili quelli più diffusi sono di certo i montascale. Chiunque ne ha visto almeno uno nel corso della sua esperienza personale, in quanto spesso sono presenti anche in ambito pubblico, ad esempio in alcune stazioni o in alcuni istituti scolastici. Sono disponibili diversi modelli di montascale e sollevatori, che rispondono a esigenze leggermente differenti tra di loro. I più diffusi sono i montascale a poltroncina, soprattutto per quanto riguarda gli ambienti domestici e l’utilizzo da parte i persone anziane. Si tratta di piccole poltrone, munite di motore elettrico e assicurate ad un’apposita guida che corre lungo la scala. Consentono a un soggetto seduto sulla poltroncina di salire e scendere le scale senza alcuna difficoltà, “trasportato” dal motore elettrico. La comodità di questo tipo di ausilio è correlata al fatto che occupa poco spazio, quindi si può installare anche in vani scala di dimensioni ridotte, senza comunque ingombrare eccessivamente la scala quando a percorrerla è un soggetto normodotato.

Elevatori, montascale a pedana e sollevatori di vario genere


Molto sfruttati sono anche elevatori e sollevatori, indicando con questo termine diversi tipi di ausili: montascale a pedana, piattaforme elevatrici o sollevatori veri e propri. Nei primi due casi si tratta di pedane che consentono di trasportare un soggetto seduto su una sedia a rotelle, fino ai piani superiori, o anche di fargli superare un dislivello, anche se minimo. I sollevatori sono invece apparecchiature, di vario tipo, che aiutano chi si occupa di un disabile nel farlo alzare o nella movimentazione. Si tratta di ausili molto pratici, che modificano in modo sensibile la vita di un disabile. Soprattutto per quanto riguarda le piattaforme elevatrici, in molti casi sono utilizzabili anche in autonomia e consentono al disabile e alla persona a ridotta mobilità di uscire di casa autonomamente.

Back to top button