CalcioSport

Avellino-Juve Stabia, le ultime su formazioni e dove vedere il derby

Avellino-Juve Stabia 20-21

Avellino-Juve Stabia questa sera in campo dalle 21.00 al “Partenio-Lombardi” per la quinta giornata di campionato di Serie C girone C. Pronostici in favore degli irpini, ma l’esito della sfida non è affatto scontato. Ecco come i tecnici hanno preparato la gara…

Il momento dell’Avellino

La squadra di Braglia ha sino a qui disputato soltanto due gare, ma in entrambe le occasioni l’Avellino ha festeggiato la vittoria. In particolare gli irpini si sono prima imposti in trasferta contro la Viterbese per 1-0 (gol decisivo di D’Angelo), e successivamente hanno piegato per 2-0, ancora in trasferta, le aquile rosanero del Palermo (gol di D’Angelo e Fella). La gara di questa sera, si escludono i pochi minuti disputati contro la Turris, prima che il match venisse posticipato causa pioggia, è il “vero” esordio della formazione biancoverde, che punta a portare a 3 le vittorie in campionato. Da segnalare che sino alla sfida odierna, l’Avellino non ha mai incassato gol.

https://www.youtube.com/watch?v=R8Y5UffwVxY&feature=emb_logo
Gli highlights di Palermo-Avellino

Il momento della Juve Stabia

La Juve Stabia arriva al derby di questa sera con 6 punti in classifica (2 vittorie e 2 sconfitte). Le Vespe gialloblu, infatti, dopo la sconfitta interna contro il Monopoli (2-1), hanno chiuso vincendo la trasferta contro la Vibonese (1-0), per cedere poi in trasferta contro il Catania (1-0). Domenica scorsa, invece, al “Menti” hanno avuto la meglio contro la Virtus Francavilla per 2-1 (Garattoni e Romero per la Juve Stabia, Ekuban in gol per gli ospiti). In perfetto equilibrio i gol realizzati e quelli subiti, in entrambe i casi 4.

Gli highlights di Juve Stabia-Virtus Francavilla

Precedenti e curiosità

Avellino-Juve Stabia è un derby che si è giocato sul campo degli irpini per ben 13 volte, in varie categorie. Un dato che non farà piacere a Padalino, è che per 9 volte i padroni di casa hanno festeggiato la vittoria, mentre nelle rimanenti 4 gare è uscito il segno “X”. Nessuna vittoria, dunque, per i gialloblu sino ad oggi. L’ultimo scontro tra Avellino e Juve Stabia al “Partenio-Lombardi”, è datato 17 novembre 2013. In quell’occasioni i Lupi irpini superarono le Vespe della Juve Stabia con il punteggio di 2-1, grazie alle reti firmate da Schiavone Castaldo, le quali resero inutile quella realizzata da Suciu sul finire del match. Lo scontro tra allenatori, invece, vede in vantaggio Padalino su Braglia per 2 vittorie ad 1, mentre 1 è stato il pareggio tra i due allenatori.

Gli ex-Juve Stabia oggi in forza all’Avellino sono due. Il primo è il difensore Pietro Ciancio, che nella stagione 2013-14, in Serie B, collezionò con le Vespe 16 presenze, l’altro, invece, è il tecnico Piero Braglia, il quale tra il 2010 ed il 2014, tra Serie B e Serie C, per 160 gare diresse dalla panchina i gialloblu.

Il pre-gara di Avellino-Juve Stabia

Pochi condizionamenti per scegliere la formazione di questa sera per Braglia, che di fatto può contare su tutti i suoi effettivi ad esclusione di Laezza. Errico e Ciancio non sono al meglio, ma sono stati ugualmente convocati. Salve diverse scelte tecniche, l’Avellino potrebbe scendere in campo con una formazione molti simile a quella vista nell’ultima gara di campionato. Il dubbio, che si potrà sciogliere solo negli istanti che precederanno l’inizio della gara, è se gli irpini opteranno per un modulo a 3 punte oppure no. Burgio e Tito, infine, si contendono una maglia da titolare.

Più complicata la situazione per Padalino. Fuori ci sono Bentivegna, Cernigoi, Lia e Russo. Orlando è stato convocato, ma non viene dato al 100% della condizione fisica. Stante la situazione, la Juve Stabia potrebbe scendere in campo con il 4-3-3, con Golfo e Fantacci a sostenere l’unica punta di ruolo che sarà Romero.

Le probabili formazioni di Avellino-Juve Stabia

Avellino (3-4-1-2): Forte; Silvestri L., Miceli, Rocchi; Rizzo, D’Angelo, De Francesco, Burgio; Aloi; Fella, Santaniello. A disp.: Pane, Pizzella, Adamo, Dossena, Nikolic, Ciancio, Tito, Adamo, Bruzzo, Errico, Silvestri M., Bernardotto, Maniero. All.: P. Braglia

Juve Stabia (4-3-3): Tomei; Garattoni, Troest, Allievi, Rizzo; Mastalli, Berardocco, Scaccabarozzi; Fantacci, Golfo, Romero. A disp.: Lazzari, Maresca, Codromaz, Mulé, Oliva, Bovo, Guarracino, Vallocchia, Volpicelli, Bubas, Orlando. All.: P. Paladino

Arbitro: V. Maranesi (Ciampino) Assistenti: D. Gregorio-G. Mittica Quarto Ufficiale: F. Natilla

Come vedere Avellino-Juve Stabia

Avellino-Juve Stabia sarà trasmessa in chiaro a partire dalle 20.30 su Rai Sport, visibile sia sulla piattaforma digitale terreste che sui canali telematici dell’emittente. Inoltre la gara verrà trasmessa da Eleven Sports dalle 20.45, ma in questo caso è necessario sottoscrivere un abbonamento.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Il calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Lega Pro

Back to top button