Musica

Axl Rose: i 60 anni dello storico frontman dei Guns N’ Roses

Compie oggi 60 anni Axl Rose, lo storico frontman dei Guns N’ Roses, una delle band più famose del mondo e caposaldo del rock anni ’80-’90. Una timbro inconfondibile e una voce intensa ed energica che gli ha permesso anche, per due anni, di sostituire Brian Johnson negli AC/DC. Ripercorriamone la carriera attraverso alcuni dei brani più celebri.

Civil War

Inizia come una ballata, ma evolve come pezzo rock di straordinaria energia e di forte potenza emotiva. Come il titolo suggerisce, si tratta di una canzone contro ogni tipo di guerra, conflitto e discriminazione. Un vero e proprio inno dei diritti umani e civili.

Simpathy For The Devil

La canzone da ascoltare secondo Slash, primo chitarrista dei Guns N’ Roses, se si vuole sentire come suona una band che sta per sciogliersi. Questa cover dei Rolling Stones tuttavia è diventata iconica al punto da essere inserita nella colonna sonora ufficiale del film Intervista col vampiro.

Don’t Cry

Una delle ballate più intense dei Guns N’ Roses, che si perde alcuni degli onori di cui si fregia invece la più celebre (e a tratti inflazionata) November Rain. Nel video ufficiale del brano è possibile vedere Axl Rose indossare anche una maglietta con il logo dei Red Hot Chili Peppers, un’altra band simbolo degli anni ’90.

Rocket Queen

Una canzone che è un inno al corteggiamento selvaggio, anche considerato l’intermezzo vocale che si può ascoltare a circa metà del brano a opera di Adrianna Smith, una groupie del gruppo (anche se c’è chi sostiene che fosse la moglie del bassista Duff McKagan).

You Could Be Mine

Non ci sono parole per descrivere questo brano, storica main track di Terminator 2. E allora, Hasta la vista, baby!

Chiara Cozzi

Segui Metropolitan Magazine ovunque! Ci trovi su FacebookInstagram e Twitter!

Ph: esquire.com

Chiara Cozzi

Critica cinematografica per passione, scrittrice per vocazione.
Back to top button