CalcioSport

Bari, ecco perché Antenucci è più di un sogno

Adv

Il Bari di Luigi De Laurentiis nell’ultima settimana si è sempre più avvicinato all’acquisto di Mirco Antenucci. Nonostante la spietata concorrenza sull’attaccante della SPAL da parte di Benevento ed Empoli, il Bari si trova in pole position grazie all’offerta di un contratto triennale. Intanto gli acquisti di Scavone e Frattali sembrano cosa fatta.

L’obiettivo di mercato numero uno del Bari sin da giugno è stato Mirco Antenucci: l’attaccante della SPAL, volenteroso di lasciare Ferrara sembra essere finito nel mirino, insieme alla squadra pugliese, di molte compagini di Serie B. Era proprio la concorrenza a frenare l’entusiasmo e le speranze dei galletti riguardo al suo arrivo. Oggi però, il Bari risulta aver offerto un contratto triennale al 34enne attaccante, portandosi avanti rispetto a Empoli e Benevento.

Perché il Bari e la Serie C?

Sicuramente un attaccante come Mirco Antenucci, che ha dimostrato di poter fare ancora la differenza, anche in Serie A nell’ultima annata, avrebbe mercato in svariate importanti piazze. La Serie B in primis, con Empoli e Benevento in pole. Le due compagini, sfruttando il vantaggio della categoria, sembravano avanti rispetto al Bari, sino a quando la dirigenza biancorossa non ha offerto un triennale all’attaccante della SPAL. A 34 anni siglare un contratto di tre anni in una società come quella del Bari, non significa solo restare fermi in Serie C. Significa partecipare come protagonista a un progetto ambizioso come quello dei De Laurentiis.

Mirco Antenucci, 34 anni (Credits: Alessandro Sabattini/Getty Images)

Ora la decisione spetta all’attaccante, tentato sia dal progetto che dall’offerta contrattuale dei biancorossi. Antenucci ha chiesto qualche giorno per operare la sua scelta, ma la fumata bianca non sembra essere troppo distante. Dovesse concludersi positivamente, per il Bari sarebbe un acquisto top, che la renderebbe favorita per il campionato di Serie C della prossima stagione.

Altri due colpi in arrivo

Lo stesso entourage che segue Mirco Antenucci, ha in programma oggi stesso un incontro con la dirigenza biancorossa per definire l’arrivo di Pierluigi Frattali, portiere di proprietà del Parma. Classe 1985, è stato protagonista nella stagione della promozione in Serie A per gli emiliani. I galletti offriranno un biennale all’estremo difensore del Parma e chiuderanno un altro importante colpo per la porta.

Pierluigi Frattali, 33 anni (Credits: LaPresse – Gerardo Cafaro)

Sempre col Parma, il Bari sembra vicinissimo a chiudere anche l’affare Scavone. Il centrocampista, nell’ultima stagione protagonista nel Lecce di Liverani, pare essere a un passo dal ritorno tra i biancorossi, dopo l’annata 2011-12. Nelle ultime settimane era quasi fatta per lo scambio tra il centrocampista classe 87 e Camillo Ciano con il Frosinone, ma il Bari è riuscita a imporsi con successo nella trattativa. Tanta esperienza dunque per il centrocampo biancorosso.

Manuel Scavone, 19 presenze e 2 reti per lui nell’ultima stagione al Lecce (Credits: Zetanews)

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI FRANCESCO RICAPITO

Adv
Adv
Adv
Back to top button