Cinema

Ben Stiller nuovo film sul lockdown

Adv

La pandemia non ha solo lasciato strascichi di morte e sofferenza ha pure convogliato l’ispirazione di tanti lavoratori del cinema da registi a sceneggiatori che subito hanno approfittato dell’ambientazione apocalittica ghiotta per pensarci film d’attualità. Ben Stiller sarà il protagonista di uno di questi.

Un heist movie sul lockdown.

Abbiamo già parlato dei progetti a seguito del lockdown, sono già molteplici possiamo quindi farne un piccolo sunto. Dal documentario di Salvatores all’idea di Muccino, dai corti d’autore di Netflix, questi già visti e rodati, al “Lockdown all’italiana” di Enrico Vanzina ad “Europe C-19” la collaborazione a più mani europea per documentare l’afflizione e la speranza post-domicilio. Gli americani col Ben Stiller, saranno i primi a legare la pandemia al cosiddetto genere “Heist movie” letteralmente il film del colpo grosso. Verità e finzione che stavolta si intrecciano in maniera meno automatica ma forzando sulla fervida attualità che ha coinvolto tutto il mondo traumattizzandone le radici.

Anne Hathaway foto dal web. Ben Stiller
Anne Hathaway foto dal web

Doug Liman dirigerà il progetto. Il regista newyorkese dopo la notizia di sue future riprese nello spazio con Tom Cruise continua pervicacemente a stupire.

Ancora senza titolo il film che ha appena iniziato le riprese a Londra vede i protagonisti Anne Hathaway nella pellicola Linda e Chiwetel Ejiofor tale Paxton che colpiti dal lockdown decidono di compiere una grossa rapina presso l’edificio commerciale più lussuoso di Londra tale Harrods. Il cast sarà ricchissimo e comprenderà in ruoli non ancora precisati il già detto Ben Stiller, Lily James e Stephen Merchant. La sceneggiatura scritta da Steven Knight (“Peaky Blinders”) ha messo subito d’accordo la produzione che in 90 giorni ha dato il via alla realizzazione del primo blockbuster, all star, heist movie ambientato durante la chiusura.

Doug Liman foto dal web. Ben Stiller
Doug Liman foto dal web

Le idee non mancano e le realizzazioni neanche. Ne vedremo, dunque, di cotte e di crudo, di tutti i colori, chi più ne ha più ne metta. Soprattutto ora che gli americani ci hanno messo lo zampino.

Seguiteci su MMI, Metropolitan Cinema, Facebook, Instagram, Twitter.

Adv
Adv
Adv
Back to top button