Sport

Benetton e Zebre: ancora due sconfitte per le franchigie azzurre

Benetton e Zebre sono scese in campo per la sesta giornata nel Guinness Pro 14. Andiamo a rivivere quello che è successo nel campionato celtico.

Archiviata la sesta giornata del Guinnes Pro 14 e per Benetton Treviso e Zebre Rugby non è andata nel migliore dei modi. Arrivano due sconfitte per le franchigie italiane prima della sosta per le coppe europee.

Per i trevigiano una sconfitta amara che matura all’ultimo secondo in casa degli Scarlets. I parmensi ancora alla ricerca del primo successo stagionale affondano in casa contro i Warriors. Allora andiamo a rivivere le emozioni di questo fine settimana.

Benetton Treviso

A Llanelli i trevigiani sono ospiti degli Scarlets e sotto una pioggia battente ricevono una clamorosa sconfitta all’ultimo momento quando Dan Jones a tempo ormai scaduto calcia una punizione che s’invola in mezzo ai pali e beffa Benetton Treviso fissando il punteggio finale sul 20-17.

Nonostante una buona prestazione difensiva da parte di Benetton i troppi errori commessi hanno dato la vittoria ai gallesi che vanno subito in vantaggio al minuto 5′ con Steff Evans.

Ai minuti 7 e 16 due calci di punizione da parte di Tommaso Allan accorciano le distanze ma ancora Jones, sempre su una punizione al 25′ tiene gli Scarlets avanti sul punteggio. Al minuto 31 arriva però la meta di Esposito. Dopo una prolungata azione offensiva di Treviso la palla arriva a Benvenuti che allarga per l’ala trevigiana che può involarsi verso la meta.

Il primo tempo si conclude infine con Benetton Treviso in vantaggio grazie ad un altro calcio di punizione segnato da Tommaso Allan, risultato parziale di 10-14.

Nel secondo tempo a fare la partita sono gli Scarlets e i bianco verdi sono costretti a difendersi e lo fanno abbastanza bene ma al minuto 53 i gallesi segnano un’altra meta che li riporta avanti, meta di Rob Evans e trasformazione di Jones. Successivamente i trevigiani provano a riportarsi avanti e ancora Tommaso Allan pareggiano il conto, una punizione a 2 minuti dal termine messa a segno da distanza ragguardevole.

Proprio quando manca un solo minuto e mezzo con il possesso a favore di Benetton viene commesso un fatale in avanti e concede di nuovo il possesso di palla ai Gallesi. La mischia è chiusa e gli Scarlets si aggiudicano una punizione che Jones non sbaglia e regala il successo ai suoi. Punteggio finale di 20-17.

Per Benetton arriva una sconfitta che sa di beffa ed escono da Llanelli con un punto difensivo.

Benetton Scarlets
Dan Jones festeggia la vittoria contro Benetton . credit: pro14rugby

Zebre Rugby

Le Zebre hanno ospitato a Parma i Glasgow Warriors che hanno nettamente dominato la partita e conquistato il punto offensivo. Per i parmensi sono costati i molti falli commessi.

Partita che si smuove al quarto d’ora quando da un azione offensiva degli scozzesi Horne commette un in avanti ma l’arbitro si riporta al vantaggio precedente ed ammonisce Licata per un fallo. Mentre i ragazzi di Bradley realizzano di essere rimasti in 14 è lo stesso Horne a far riprendere velocemente il gioco involandosi in meta. Trasformazione di Hasting.

Al minuto 22 ancora Horne, dopo uno schema da Touche, è velocissimo a mettere la palla oltre la linea di meta e a fare doppietta, stavolta non c’è la trasformazione.

Al minuto 37 è Hasting che segna la terza meta per gli scozzesi e lo stesso trasforma per i due punti addizionali. Primo tempo che si conclude cosi sul 19-0.

Il secondo tempo inizia ancora con Glasgow che crea gioco per trovare la quarta meta ed il punto bonus che arriva al 46′ con Tagive.

Al minuto 55 le Zebre rimangono definitivamente in 14, stavolta per un’espulsione ai danni di Meyer. Pulizia irregolare del pallone da un raggruppamento e l’arbitro, dopo una consultazione del TMO, tira fuori il cartellino rosso. Padroni di casa che sono costretti a chiudere la partita con un uomo in meno.

L’episodio non abbatte l’umore delle Zebre che nell’azione successiva vanno in meta con Pierre Bruno.

Al 70′ anche Glasgow che rimane in 14 per l’ammonizione ai danni di Turner. partita che va verso il finale e al minuto 74 è Frisby a scrivere il nome tra i marcatori del match. Partita che si conclude con il risultato finale di 31-7.

Per le Zebre arriva un’altra sconfitta in questa stagione. La franchigia di Parma ancora a cerca della prima vittoria stagionale con partite che si alternano tra debacle e buone prestazioni. Al momento chiudono il Gruppo A con soli 2 punti.

I Warriors festeggiano il punto Bonus contro le Zebre – credit: pro14rugby

Gli altri match

Ad aprire il sesto turno di questo Pro 14 sono stati i campioni in carica del Leinster che vincono in casa del Connacht per 11-42. Sempre di venerdì a Edimburgo i padroni di casa battono la franchigia dei Dragons per 20-7.

Di sabato oltre alle franchigie italiane sono scesi in campo Ospreys che perdono in casa contro la franchigia sudafricana che s’impone sul 14-16. Per i Kings una vittoria importantissima dopo una battaglia di 80 minuti. L’altra squadra sudafricana dei Cheetahs perdono in casa dei Cardiff Blues, partita terminata sul 30-17. A chiudere questa sesta giornata il Munster vince contro l’Ulster per 22-16.

Dopo il turno di questa giornata e prima la sosta per le coppe europee a guidare il gruppo A è sempre il Leinster seguito da Ulster e dai sorprendenti Cheetahs, a chiudere questo girone sono proprio le Zebre con 2 punti.

Nel gruppo B i primo del girone sono i ragazzi del Munster, seguiti da Scarlets e Edimburgh, Benetton al quinto posto con 12 punti.

E’ possibile consultare la classifica completa a questo link.

ricapitoliamo i risultati della sesta giornata:

  • Connacth V Leinster: 11-42
  • Edimburgh V Dragons: 20-7
  • Ospreys V Southern Kings: 14-16
  • Zebre Rugby V Glasgow Warriors: 7-31
  • Cardiff Blues V Toyota Cheetahs: 30-17
  • Munster V Ulster: 22-16
  • Scarlets V Benetton: 20-17

Il prossimo turno

La settima giornata di questo Guinees Pro 14 è in programma il fine settimana tra il 29 e 30 novembre. Questo il calendario in programma.

  • Munster Rugby V Edinburgh Rugby – 29/11 ore 20:35
  • Ulster Rugby V Scarlets – 29/11 ore 20:35
  • Benetton Rugby V Cardiff Blues – 30/11 ore 16:00
  • Connacht C Southern Kings – 30/11 ore 18:15
  • Dragons V Zebre Rugby – 30/11 ore 18:15
  • Glasgow Warriors V Leinster – 30/11 ore 20:35
  • Ospreys V Toyota Cheetahs – 30/11 ore 19:35

Continuate a seguire il rugby sulle pagine di Metropolitan Magazine Italia

Back to top button