Ascoli, Bertotto sfida Nesta per i primi tre punti

L’Ascoli dell’esordiente Valerio Bertotto non ha certo avuto vita facile nelle prime due uscite stagionali. Il calendario non ha infatti sorriso ai Piceni: Brescia e Lecce, entrambe appena retrocesse dalla Serie A, sono clienti piuttosto scomodi. E infatti il club marchigiano ha raccolto un punto in due partite. E anche la prossima sfida appare in salita: i Bianconeri faranno infatti visita al Frosinone di Alessandro Nesta, che punta alla promozione in massima serie. Trovare la prima vittoria stagionale non sarà certo facile.

La Presse – Valerio Bertotto.

Partenza in salita: per i ragazzi di Bertotto c’è il Frosinone

Dopo il miracolo compiuto da Davide Dionigi nella parte conclusiva dello scorso campionato, l’Ascoli è chiamato nuovamente a concorrere per l’obiettivo salvezza. Un compito ingrato che spetta ad un allenatore alla sua prima esperienza assoluta in Serie B. Valerio Bertotto finora aveva guidato soltanto club di serie minori: Pistoiese, Messina, Bassano, Viterbese Castrense. Una scommessa per i marchigiani.

A scapito dei risultati, l’atteggiamento mostrato nelle prime partite è quello giusto, ma bisognerà fare molto di più. Ora servono punti preziosi, anche se trovarli nella prossima sfida assume i connotati dell’impresa calcistica. Nonostante l’avvio altalenante, infatti, il Frosinone di Alessandro Nesta vuole raggiungere l’obiettivo sfumato nello scorso anno nelle semifinali dei play-off. D’altra parte, i ragazzi di Bertotto ce la metteranno tutta per piazzare il colpaccio. In Serie B, ormai è un monito imprescindibile, nulla è scontato.

Osservato speciale della gara sarà il colpo last minute messo a segno dai Piceni: il centrocampista tedesco Oliver Kragl. Il calciatore, arrivato in prestito dal Benevento, è infatti il grande ex per eccellenza del match. Approdato in Ciociaria nel gennaio 2016, Kragl è rimasto tra le file dei Canarini fino all’estate 2017, collezionando 43 presenze e 4 reti. Giocatore eclettico, può essere impiegato come centrocampista centrale o di sinistra, oltre che all’occorrenza come terzino sinistro. Proprio lui potrebbe essere l’asso nella manica del tecnico Bertotto.

Frosinone-Ascoli: le probabili formazioni

Il Frosinone di Nesta dovrà fare sicuramente a meno degli infortunati Gori e Volpe. Per l’Ascoli sarà invece out Buchel. Kragl potrebbe partire inizialmente dalla panchina. Ecco le probabili formazioni del match, in programma sabato 17 ottobre alle ore 14 e visibile esclusivamente su Dazn.

Frosinone (3-5-2)Bardi; Brighenti, Szyminski, Capuano; Salvi, Rohden, Maiello, Tabanelli, Beghetto; Ciano, Novakovich. Allenatore: Nesta

Ascoli (4-3-3): Leali; Pucino, Brosco, Avlonitis, Sarzi Puttini; Cavion, Donis, Saric; Chiricò, Bajic, Cangiano. Allenatore: Bertotto

Seguici su:

Pagina Facebook ufficiale Metropolitan Magazine

Account ufficiale Twitter Metropolitan Magazine

A cura di:

Federico Trapani

© RIPRODUZIONE RISERVATA