Musica

Billy Corgan, la sua carriera in cinque canzoni

17 marzo 1967: nasce a Chicago (Illinois), William Patrick Corgan, meglio conosciuto come Billy Corgan. E’ figlio di un musicista blues, William Corgan. Non è il padre, tuttavia, a spingerlo verso una carriera musicale o a studiare uno strumento. E’ lui che a 14 anni si avvicina spontaneamente alla musica. Un suo amico gli mostra una chitarra Flying V Michael Schenker. Il ragazzo la prova e rimane subito folgorato.

Inizia, quindi, a imparare da autodidatta a suonare la chitarra e ben presto fonda le sue prime band. Inoltre, con il gruppo chiamato The Marked comincia anche a esibirsi in vari locali prima nella sua città natale e poi a St. Petersburg (Florida). La band non ottiene grandi risultati e quindi Billy Corgan è costretto a tornare a Chicago, ormai senza soldi. Il ritorno a Chicago si rivela però un evento estremamente positivo. Il giovane artista conosce il chitarrista James Iha. I due iniziano presto a collaborare, accomunati dalla passione per i Led Zeppelin e i Black Sabbath. Da ciò nasce il gruppo The Smashing Pumpkins.

Gli Smashing Pumpkins: D'arcy Wretzky, James Iha, Billy Corgan e Jimmy Chamberlin - Photo Credits: diariodirorschach.com
Gli Smashing Pumpkins: D’arcy Wretzky, James Iha, Billy Corgan e Jimmy Chamberlin – Photo Credits: diariodirorschach.com

Successivamente si aggiunge alla formazione la bassista D’arcy Wretzky e i tre fanno il loro debutto presso l’Avalon Nightclub. E’ il 18 agosto 1988. In questo periodo suonano senza batterista, supportati solo da una drum machine. Questa situazione dura però solo per poco. Infatti, in breve tempo si unisce a loro il batterista Jimmy Chamberlin.

Il 2 dicembre 2000 il gruppo però si scioglie. Nel 2001 il cantante fonda, allora, la sua nuova band gli Zwan. Anche questo gruppo si scioglie nel 2003 e ciò porta il Nostro a dedicarsi ad un progetto solista. Infine, nel 2006 gli Smashing Pumpkins, ritornano ad essere il principale progetto di Billy Corgan e ciò continua tutt’ora.

In occasione del suo compleanno, celebriamo la prolifica carriera di Billy Corgan con cinque sue grandi canzoni.

1. I am one – The Smashing Pumpkins

I Am One è stato il singolo di debutto degli Smashing Pumpkins. E’ uscito nel 1991, precedendo l’album Gish, pubblicato lo stesso anno dalla Caroline Records. Un potente riff di basso, chitarre graffianti e la voce tagliente di Billy Corgan, la canzone senza dubbio è un perfetto esempio di alternative rock made in the 1990s. Inoltre, in essa si sente tutta l’influenza del grunge che nello stesso anno dominerà l’ambiente musicale con lavori come Nevermind (Geffen Records) dei Nirvana e Ten (Epic Records) dei Pearl Jam.

2. Bullet with Butterfly Wings – The Smashing Pumpkins

E’ un brano che proviene da Mellon Collie and the Infinite Sadness (Virgin  Records, 1995), il più celebre album della band nonché quello che è considerato il punto più alto della loro carriera. E’ una canzone dai toni cupi e a tratti rabbiosi. Un’insistente batteria domina le strofe mentre il chorus si presenta come il vero e proprio climax del brano, con aggressive chitarre suonate a tutto volume.

Il brano ha conquistato un Grammy Award nel 1997 per la miglior Hard Rock Performance. Inoltre, è stato il primo singolo della band ad entrare nella top 40 statunitense e a finire al numero 22 della classifica Billboard Hot 100. E’ stato anche posizionato da VH1 al 91° posto tra le migliori canzoni hard rock di sempre. Infine, la rivista Rolling Stone lo inserito al 70° posto nella lista 100 Greatest Guitar Songs of All Time.

3. Ava Adore – The Smashing Pumpkins

Ava Adore è un singolo estratto dall’album Adore (Virgin Records, 1998). E’ una canzone che mosta l’interesse del gruppo per la musica elettronica. Infatti, al suo interno si trovano strumenti “tradizionali” ma anche l’uso del loop e la contaminazione della musica elettronica.

Anche questa canzone ha ottenuto un grande successo. E’ arrivata alla numero 2 della Canadian RPM Alternative 30 e al numero 11 nella UK Singles Chart. Inoltre, ha raggiunto il numero 3 nella classifica statunitense Billboard Modern Rock Track. Anche il suo video ha avuto un ricontro molto positivo. E’, infatti, arrivato persino ad essere premiato come video più elegante ai VH1 Fashion Awards del 1998.

4. Honestly – Zwan

Gli Zwan sono un supergruppo formato da Billy Corgan e Chamberlin, i chitarristi Matt Sweeney e David Pajo (ex Slint) e la bassista Paz Lenchantin (Pixies e ex A Perfect Circle). Nei due anni in cui sono stati in attività hanno pubblicato un unico album, Mary Star of the Sea (Reprise Records, 2003). Honestly è il singolo che ha preceduto l’uscita di questo lavoro. Si tratta di una canzone alternative rock che gioca molto sull’effettistica, come si può sentire anche dall’accentuata distorsione delle chitarre.

5. Walking Shade – Billy Corgan

E’ un brano tratto dal primo lavoro solista di Billy Corgan, TheFutureEmbrace (Warner Bros, 2005). In questo disco l’artista si porta verso un alternative rock dalle sonorità molto elettroniche. Fa, infatti, ampio uso di sintetizzatori, sequencers e drum machines. Walking Shade contiene proprio tutti questi elementi, grazie alla sua melodia pervasa da atmosfere elettro-rock.

Seguici su MMI: https://metropolitanmagazine.it/

Giorgia Silvestri

Back to top button