Comics

Blue nella terra dei sogni | Recensione volume 1

Adv
Blue nella terra dei sogni
Photo credit: dal web

Blue nella terra dei sogni è un fumetto composto da tre volumi, il primo, dal titolo La foresta invadente, è uscito il 16 settembre 2020. Si tratta del fumetto di esordio di Davide Tosello, un noto illustratore di giochi da tavolo.

Blue nella terra dei sogni – Trama

Blue è una ragazzina che amava giocare con il padre, ma un giorno questo viene inghiottito da una tempesta. Questa oscurità lascia Blue libera, ma le fa sapere che un giorno tornerà a prenderla. La ragazzina, allora, inizia a vivere rinchiusa in casa per paura che il peggio possa accadere da un momento all’altro.

Dopo l’introduzione, la protagonista racconta in prima persona la sua storia: “Ciò che la rende speciale è la magia. Una magia abbastanza potente da cambiare una vita. Sta a voi decidere se credere e accettarla. Perché se lasciate la presa e osate sognare, la magia riempirà la vostra vita di un’infinità di colori brillanti.”

Una delle prime pagine
Photo credit: dal web

La foresta intorno alla casa di Blue si avvicina misteriosamente all’abitazione, la ragazzina sarà costretta a fuggire. Poco prima, riceve in regalo una balena in miniatura che la aiuterà e le infonderà coraggio. Grazie a lei, Blue è protetta della foresta che vuole inghiottirla. Una volta scampato il primo pericolo, la protagonista incontra un ragazzino che le racconta dell’esistenza della città delle lacrime, un luogo dove si possono barattare le proprie lacrime con un desiderio. Ed è in quel luogo che i due ragazzini cercheranno di arrivare.

Blue nella terra dei sogni – Un’avventura particolare

Blue nella terra dei sogni – La foresta invadente introduce l’avventura della protagonista. Tra le pagine del fumetto accadono le cose più strane: dalla foresta che si muove, agli aeroplanini di carta che escono anche dalla testa di Blue. Proprio come dice lei all’inizio: “Sta a voi decidere se credere”, senza dubbio il titolo nella terra dei sogni rispecchia alla perfezione quanto accade nella storia. Infatti, non sappiamo il motivo per cui le cose succedono e neanche abbiamo il tempo di domandarci il perché.

Significati nascosti?

Blue ci racconta la sua storia come se stesse accadendo in quel momento, racconta le sue sensazioni e osservazioni. Più volte, durante la lettura, viene da domandarsi se quanto succede sia effettivamente parte della storia o se sia una rappresentazione dello stato d’animo della bambina. A partire dal mostro/tempesta che divora il padre della protagonista possiamo sbizzarrirci e associarlo a scenari diversi, come una malattia o un allontanamento.

Una pagina da Blue nella terra dei sogni
Photo credit: dal web

L’attenzione di Blue all’inizio è attirata dalla presenza di tanti aeroplanini di carta che volano nel giardino, sono quelli che le fanno notare il pericolo della foresta. Anche in questo caso possiamo pensare che gli aeroplanini abbiano un significato nascosto o immaginare una possibile provenienza.

Un messaggio positivo

Mentre Blue racconta quanto le stia succedendo, mentre affronta la foresta e altri ostacoli, possiamo cogliere un bel messaggio nascosto. Si sottolinea quanto l’oscurità sia terribile e senza punto di ritorno, per poter sopravvivere e fuggire da essa è sufficiente anche solo una piccola luce. Grazie a quella possiamo trovare la forza di rialzarci e successivamente impareremo che si tratta di qualcosa che possiamo trovare dentro di noi.

Blue nella terra dei sogni – stile

Ogni pagina è ricca di dettagli, i riquadri sono posizionati con cura e precisione. Dallo stile si possono notare influenze dall’animazione giapponese, dalla mente visionaria di Tim Burton e dall’immaginario Pixar.
Una delle particolarità del fumetto è che tra le pagine sono nascosti consigli musicali da abbinare alla lettura.

La prima pagina di Blue nella terra dei sogni.
Photo credit: dal web

Conclusioni

Il primo volume lascia la storia in sospeso, nelle ultime pagine viene mostrato un momento diverso da quello raccontato da Blue. Sembra che si tratti di un flashback con Blue più piccola, in cui si nomina nuovamente la raccolta delle lacrime. La particolarità del fumetto è che porta a riflettere sulla storia per cercare di capire tutti i segreti che sembra racchiudere. Blue nella terra dei sogni – La foresta invadente è discreto. Il lettore rimane incuriosito dalla storia, ma forse, per continuare la lettura dei volumi successivi, serve un atto di fiducia.

Informazioni utili:

Titolo: Blue nella terra dei sogni – La foresta invadente
Sceneggiatura: Davide Tosello con la collaborazione di Ingrid Chabbert
Disegni e colori: Davide Tosello
Edizioni Star Comics
Prezzo 12,90 euro

Seguici su:
Facebook
Instagram
InfoNerd

Adv
Adv
Adv
Back to top button