16.5 C
Roma
Maggio 15, 2021, sabato

BMW fortemente interessata al regolamento LMDh

- Advertisement -

Il marchio BMW è ancora in fase di valutazione per quanto riguarda le vetture di classe LMDh. La sigla stante per Le Mans Daytona Hybrid indica la nuova generazione di vetture dell’IMSA che debutterà a partire dal 2023. Tra i tanti vantaggi di un regolamento del genere abbiamo costi ridotti e la possibilità di gareggiare anche nel WEC. La casa di Monaco di Baviera dunque sta prendendo seriamente in considerazione un suo eventuale impegno nel progetto.

BMW LMDh, gli stravolgimenti recenti

Negli ultimi anni BMW si è concentrata molto sulle vetture elettriche e le GT. Tuttavia nel recente, anzi recentissimo passato il costruttore tedesco si è trovato a dover cambiare i propri piani. Si parte dall’addio al WEC dopo la relativa stagione 2018/2019 – chiusa all’ultimo posto nella categoria GTE Pro – e si chiude con il prossimo forfait dalla Formula E, inframezzata dal già definito cambio di regolamento del DTM. Ecco dunque che BMW nel 2022 si troverebbe privata di un programma motoristico a livello globale. Una prospettiva che non sembra piacere molto ai vertici aziendali, ormai abituati a convivere con una sezione interna dedicata al motorsport.

BMW LMDh
La M4 Turbo DTM, nella versione utilizzata per la stagione 2015 del campionato – Photo Credit: press.bmwgroup.com

Per questo motivo BMW sembra intenzionata a fare un decisivo passo verso le vetture LMDh: un’architettura dai costi ragionevoli e dalla versatilità non indifferente, considerando la possibilità di competere sia nei campionati IMSA, che nel WEC. A confermare una riflessione in merito è Mike Krack, nuovo responsabile della attività sportive della casa tedesca a partire dal prossimo 1 aprile. Il manager originario del Lussemburgo – intervistato sulla pagine di Sportscar365 – ha affermato che il regolamento siglato da FIA, ACO e IMSA potrebbe essere un’opzione. Se arrivasse la conferma di un impegno nel progetto LMDh, il 2022 diverrebbe quindi un anno di transizione per BMW. Un periodo utile per preparare al meglio il futuro che verrà.

Spazio alle dichiarazioni

Qui sotto trovate le parole di Mike Krack, rilasciate alla testata giornalistica Sportscar365.

“Facciamo parte delle (discussioni, ndr). Pensiamo che (il regolamento LMDh, ndr) sia davvero buono. Con il budget previsto puoi puntare alla vittoria e questo è molto allettante. Tutti sanno che guardiamo (al pacchetto di regole, ndr) nel modo in cui lo vedono anche gli altri. Alcuni si sono esposti più di noi, ma è anche una parte della nostra filosofia non annunciare ogni piccola mossa che facciamo. Normalmente siamo un po’ più discreti”.

BMW LMDh
Mike Krack all’ePrix di Marrakech 2020 – Photo Credit: press.bmwgroup.com

“Da un marchio come BMW ti aspetteresti la partecipazione ad uno dei migliori campionati, questo è chiaro. È sempre motivo di discussione che tutte queste case come Ferrari e Corvette (competano nelle categorie, ndr) e che noi non riusciamo a lottare per vincere. Con LMDh esiste questa possibilità, quindi dobbiamo esaminarla. Ma non dovremmo nemmeno dimenticare che il mondo intorno a noi sta cambiando. Stiamo esaminando attentamente l’aspetto (economico, ndr), e penso che sia più sostenibile delle LMH”. Mike Krack

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM:https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE:https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
? SPOTIFY:https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK:https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Giacomo Lago

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Giacomo Lago
Fin da bambino amo tutto ciò che abbia un motore, che siano due o quattro ruote. Mi ritengo un tifoso patriottico: lo sport viene prima di tutto, ma Valentino Rossi e la Ferrari sono nel mio cuore.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -