BRAVE

Body shaming: Margot Robbie e Dua Lipa

Adv
Adv

Margot Robbie e Dua Lipa sono state vittime di body shaming dopo essersi mostrate senza filtri e trucco sui social.“Come si è rovinata”, “Che flaccidume!”. Questi sono alcuni dei commenti apparsi su Twitter in seguito alle foto in costume senza trucco postate dalle due celebrità.

Il body shaming contro il corpo femminile di recente è sempre più frequente e prende di mira soprattutto i personaggi famosi. Ma non sono mancati anche commenti in difesa delle due donne. In tanti infatti hanno fortemente condannato il body shaming contro Margot Robbie e Dua Lipa e i commenti sessisti rivolti alle due star.

Ma qual è la ragione che tanto scandalizza gli utenti sui social? Forse il fatto di mostrare dei corpi normali e non perfetti stereotipi. Apprezzare la genuinità di uno scatto o il coraggio di apparire “acqua e sapone” è evidentemente qualcosa di inaccettabile e fuori moda per molte persone, pronte sempre a puntare il dito e a criticare ferocemente ogni minima imperfezione. 

Body shaming: Margot Robbie e Dua Lipa
Margot Robbie e Dua Lipa

Questo filtro con cui la società ci spinge a guardare noi stessi e gli altri è senza dubbio tossico e deleterio: un mondo che vuole corpi e volti senza imperfezioni è un mondo assurdo. Le vittime del body shaming, oltre alle dive, sono sicuramente le nuove generazioni. Il risultato è che ragazze e ragazzi crescono incapaci di accettarsi e amarsi.

Gli standard irraggiungibili del ventunesimo secolo sono ferite indelebili, destinate a pregiudicare il rapporto che si ha con se stessi. Bisognerebbe mettere a tacere l’ipercritica e lasciare posto all’accettazione e all’amor proprio, praticando gentilezza verso di noi e gli altri. Tutti i corpi sono belli e degni di essere amati, a prescindere dalle taglie, il genere, l’età o il trucco.

Noi di Brave crediamo che la normalità sia qualcosa di cui andare fieri e non un motivo di vergogna. 

Francesca Mazzini

Segui BRAVE su Instagram e Facebook

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button