Cronaca

Bollettino Covid: aumento dei contagi, 3117 nuovi casi e 22 morti

Adv

Sono arrivati i dati di oggi, 26 luglio, il bollettino segnala un aumento dei contagi, più 3.117 nuovi positivi, e un indice di positività al 3,5%, su 88.247 tamponi effettuati, una percentuale che non si vedeva dal 10 maggio scorso. Il Covid continua a mietere vittime, 22 i decessi registrati con 9 pregressi dalla Calabria e 2 dal Lazio.

Il bollettino Covid del ministero della Salute

Bollettino Covid

Sono 3.117 i nuovi contagi da Covid-19 registrati oggi nel nostro paese, un numero più basso rispetto al bollettino di ieri (4.743), ma mascherato da un numero di tamponi inferiore (88.247 odierni contro i 176.653 della scorsa giornata). È tornato a salire il tasso di positività toccando il 3,5%, non si vedeva una percentuale superiore ai 3 punti dal 10 maggio scorso.

Inoltre, confrontando i dati dello scorso lunedì 19 luglio con quelli di oggi si potrà osservare un trend in costante ascesa.

In aumento anche le ospedalizzazioni e i decessi, anche se nella cifra delle morti sono riportati dei dati relativi ai mesi scorsi ma accertati solo ora.

A parità di casi ci sono circa il 50% di ospedalizzazioni e terapie intensive in meno rispetto alle precedenti ondate” Questo l’intervento di Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, durante un’intervista alla trasmissione L’Italia s’è desta su Radio Cusano Campus.

Cartabellotta ha sottolineato come l’efficacia dei vaccini: “è maggiore per evitare ospedalizzazioni e decessi, ma c’è una buona efficacia anche nel prevenire l’infezione: 88% con due dosi“.

I contagi nelle regioni

Per ora il podio dei contagi vede il Lazio ancora per primo con +550 nuovi casi e un tasso del 4,2%, seguono Emilia-Romagna +469 casi e Sicilia +457 casi, quest’ultima con un tasso di positività del 7,1%.

Di seguito la lista completa dei casi regione per regione come riportato dal ministero della Sanità, vengono indicati i contagi totali della regione con la variazione indicante i casi nelle ultime 24 ore.

Lombardia 849.493: +177 casi (ieri +461) con 8.606 tamponi
Veneto 432.823: +407 casi (ieri +507) con 13.790 tamponi
Campania 429.276: +115 casi (ieri +301) con 3.517 tamponi
Emilia-Romagna 391.891: +469 casi (ieri +565) con 11.463 tamponi
Piemonte 364.655: +59 casi (ieri +97) con 10.727 tamponi
Lazio 354.846: +550 casi (ieri +660) con 12.993 tamponi
Puglia 255.105: +56 casi (ieri +164) con 4.189 tamponi
Toscana 248.932: +361casi (ieri +513) con 5.225 tamponi


Sicilia 239.553: +457 casi (ieri +568) con 6.395 tamponi
Friuli-Venezia Giulia 107.592: +20 casi (ieri +41) con 1.577 tamponi
Marche 104.916: +54 casi (ieri +88) con 863 tamponi
Liguria 104.651: +63 casi (ieri +91) con 2.271 tamponi
Abruzzo 75.777: +6 casi (ieri +85) con 1.251 tamponi
P. A. Bolzano 73.653: +1 caso (ieri +26) con 628 tamponi
Calabria 70.287: +88 casi (ieri +93) con 969 tamponi
Sardegna 60.315: +209 casi (ieri +324) con 2.187 tamponi
Umbria 57.702: +7 casi (ieri +101) con 914 tamponi
P. A. Trento 46.217: +17 casi (ieri +24) con 466 tamponi
Basilicata 27.224: +1 casi (ieri +9) con 44 tamponi
Molise 13.879: 0 casi (ieri +17) con 98 tamponi
Valle d’Aosta 11.743: 0 casi (ieri +5) con 74 tamponi


Per altre notizie ed informazioni di qualità seguici sulla nostra pagina Facebook!

Franco Ferrari

Adv
Adv
Adv
Back to top button