Bologna-Genoa è l’anticipo delle 18 della 24a giornata di Serie A. Una partita cui le due squadre arrivano con il morale molto alto, sebbene gli obiettivi e la posta in palio siano ben diversi. Il Bologna arriva da un ottimo momento con dieci punti nelle ultime quattro gare che le sono valsi il settimo posto e 33 lunghezze. Il Genoa, abbastanza convincente dopo l’approdo di Davide Nicola, si districa dalle zone basse della graduatoria; ma risulta quanto mai complicato, ultimamente, recuperare su Lecce e Sampdoria entrambe in ottima forma.

Una situazione che preoccupa molto Sinisa Mihajlovic che, in base a quanto è stato riferito da Svanberg a “La Repubblica“:

“Bologna-Genoa rischia d’essere più difficile di quella con la Roma. Perché loro sono una squadra che verrà qui a chiudersi pronta alle barricate. E quell’atteggiamento battagliero dovremo averlo anche noi”.

Goran Pandev, tra i protagonisti più attesi di Bologna-Genoa
Goran Pandev, tra i protagonisti più attesi di Bologna-Genoa

Bologna-Genoa, le probabili formazioni

Al tecnico serbo mancherà un perno importante come Soriano, mentre l’allenatore ex Crotone dovrà fare i conti con le pesanti assenze di Ghiglione e Schone entrambi usciti malconci dalla sfida casalinga contro il Cagliari.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Denswil; Schouten, Poli; Orsolini, Svanberg, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic. Indisponibili: Sansone, Santander, Dijks, Krejci, Soriano

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Soumaoro, Masiello; Ankersen, Radovanovic, Behrami, Sturaro, Criscito; Pinamonti, Sanabria. All. Nicola. Indisponibili: Schone, Ghiglione, Lerager.

Fonte: eurosport.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA