Calcio

Bonaventura, l’Atalanta sfida la concorrenza per il milanista

Jack Bonaventura è in scadenza di contratto nel prossimo giugno con il Milan, oltre all’Atalanta spuntano i nomi delle pretendenti al centrocampista classe ’89. Ecco cosa succede attorno al profilo del milanista.

Le pretendenti

Giacomo Bonaventura, a parametro zero, è un colpo a cui molti club stanno facendo anche più di un pensiero. Il Milan al momento non appare intenzionato a proporre al giocatore il rinnovo contrattuale, in scadenza il 30 giugno prossimo.

Secondo quanto riportato da “Eco di Bergamo“, sembrano particolarmente interessate ad ingaggiare il centrocampista per la prossima stagione Torino, Napoli e Fiorentina, anche se L’Atalanta rimane alla finestra. Da quanto trapela il 30enne sarebbe felice di tornare a vestire la maglia nerazzurra dopo sei anni. Per ora, sarebbe solo una suggestione, al manager Mino Raiola non sarebbero arrivate proposte dal presidente Percassi. Ma questa strada potrebbe essere percorribile nei prossimi mesi. 

I problemi con il Milan

Jack da sempre è stato uno dei punti fermi del Milan degli ultimi anni, ed mancato molto ai rossoneri nelle ultime stagioni per colpa di numerosi infortuni che l’hanno tenuto lontano dai campi. La sua ultima degenza, durata praticamente un anno, si è conclusa in questo avvio di stagione.

Questa stagione, dopo un inizio incoraggiante, il rendimento del centrocampista è apparso in calo. Bonaventura, che compirà 31 anni in estate, è tornato dopo un lungo infortunio, e la dirigenza rossonera lo considera un giocatore che si avvia verso la fase finale della propria carriera. Per questo i rossoneri non stanno considerando l’idea di rinnovare il suo contratto (ora Jack prende 2 milioni).

Sarebbe una grande occasione a costo zero per l’Atalanta e un’opportunità per Bonaventura di rilanciarsi in un ambiente a lui congeniale. Jack avrebbe la possibilità di giocare in Europa e di tornare ad essere importante in un club ambizioso, che gioca un calcio ideale alle sue caratteristiche offensive. Sarebbe il profilo perfetto da punto di vista umano e tecnico da inserire nello scacchiere offensivo di Gasperini, da alternare ai vari Ilicic, Gomez, Muriel, Malinovsky, Pasalic.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button