Calcio

Gosens mette in ansia l’Atalanta: tante big sul tedesco

Il Coronavirus ha fermato momentaneamente il calcio e non solo, ma non cancella quanto di buono fatto dall’Atalanta nella prima parte di stagione. Nello scacchiere tattico di Gasperini ha brillato in particolare Robin Gosens.

La convocazione in nazionale

Il tedesco, arrivato a Bergamo nel 2017, si è imposto come uno dei punti saldi di Gasperini e, a suon di grandissime prestazioni, ha attirato l’attenzione del ct della Germania Joachim Low. L’esterno ha all’attivo 7 gol e 5 assist in tutte le competizioni questa stagione. Come confermato dall’allenatore stesso, Gosens, sarebbe rientrato nei convocati per le amichevoli di Marzo della Germania contro Spagna e Italia, poi annullate vista la situazione di emergenza sanitaria.

Low ha usato parole di elogio nei confronti del terzino di Gasperini:”È un giocatore versatile e impressionante per dinamicità, entusiasmo e determinazione“. L’appuntamento con la nazionale appare solo rimandato, e sembra chiaro come Gosens potrà ritagliarsi un posto da protagonista anche nella nazionale tedesca. Il grande calcio internazionale si sta accorgendo delle qualità del terzino, e gli occhi di Low non gli unici puntati su di lui.

Gosens, l’oggetto dei desideri di molti club

Nonostante il recente rinnovo con scadenza dal 2022 al 2024, l’interesse delle big europee per l’esterno dell’Atalanta non sembra fermarsi. Secondo calciomercato.com, la fila delle pretendenti è lunga, a partire dal Lione. A gennaio i francesi sono arrivati ad offrire 25 milioni di euro per il giocatore, incassando il secco rifiuto da parte della dirigenza bergamasca. Il prezzo fissato per il giocatore è tra i 35-40 milioni di euro.

L’Atalanta non scende a compromessi per uno dei suoi capisaldi, come ha fatto sapere ad altre squadre interessate al giocatore, come la Juventus e in particolare Chelsea Inter. La squadra di Frank Lampard probabilmente perderà nella prossima sessione di mercato uno tra Marcos Alonso ed Emerson Palmieri (entrambi molto richiesti in Serie A) ed è in cerca di giocatori con quelle caratteristiche, i nerazzurri invece cercano esterni di qualità nel 3-5-2 di Conte.

Sarà importante anche tenere in considerazione le conseguenze economiche che i club dovranno fronteggiare data l’emergenza coronavirus. E si dovrà comunque vedere come terminerà questa stagione dato il delicato momento storico. Ma appare evidente come Gosens sarà tra i nomi caldi della prossima estate di calciomercato.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button