Tutte le novità di aprile sul bonus affitto e fisco

Una delle prime iniziative inserite nel decreto di aprile ci sarà sicuramente quella legata alla sospensione dei adempimenti e dei versamenti fiscali, il bonus affitto, fisco e tasse. Il Governo sta mettendo in campo, in questi primi giorni del mese, un piano di azione economico per aiutare un paese strettamente bloccato dall’emergenza coronavirus.

Una serie di aiuti che vanno dalla sospensione dei pagamenti di quasi tutti gli adempimenti fiscali, partendo dal blocco degli avvisi bonari. Ma non solo: il bonus affitti potrebbe essere esteso ad una platea più ampia di utenti, venendo così a coprire anche gli immobili ad uso non abitativo.

Fisco e bonus affitto: si sospendono gli adempimenti

Una delle prime iniziative inserite nel decreto di aprile ci sarà sicuramente quella legata alla sospensione dei adempimenti e dei versamenti fiscali. Stando alle prime anticipazioni questo capitolo dovrebbe essere rafforzato. Una delle prime tappe per agire in questo senso dovrebbe essere l’estensione alle scadenze di aprile e maggio, Iva trimestrale inclusa. Una delle novità più rilevanti dovrebbe essere la sospensione degli avvisi bonari.

Queste iniziative dovrebbero andare a colmare i vuoti lasciati in precedenza dal decreto Cura Italia: uno degli esempi più vistosi delle ultime settimane sono quelli in cui un debitore si sarebbe visto sospendere le cartelle di pagamento, mentre un altro sarebbe stato avvisato bonariamente dal Fisco.

Bonus prima casa: verrebbero bloccati due importanti requisiti temporali che sono legati alle agevolazioni fiscali per chi acquista l’immobile da adibire a prima casa. Stiamo parlando dei 18 mesi nel caso in cui si debba procedere al cambio di residenza da comune a comune, ma soprattutto stiamo parlando dei 12 mesi che il Fisco ci concede per non vedere perse le agevolazioni Iva e di registro in caso di vendita e riacquisto dell’immobile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA