Calcio

Brasile-Serbia, Mondiali 2022: probabili formazioni e dove vederla

Inizia da Lusail il Mondiale del Brasile, che questa sera, al Lusail Iconic Stadium, affronterà la Serbia per la prima giornata del Gruppo G, lo stesso di Camerun e Svizzera. Vietato steccare per i verdeoro, fra i principali candidati alla vittoria finale, contro una Serbia che vuole iniziare a mettere da parte punti preziosi per un passaggio del turno alla portata. Il fischio d’inizio a Brasile-Serbia è in programma alle ore 20:00 di oggi, ora italiana.

Il percorso di qualificazione delle due squadre

Percorso netto per i brasiliani, che nel girone unico di qualificazione hanno lasciato le briciole agli avversari, chiudendo al primo posto con 45 punti a +6 sull’Argentina e a +17 sull’Uruguay. Le 14 vittorie e i 3 soli pareggi – arrivati contro Colombia (0-0), Argentina (0-0) ed Ecuador (1-1) – fotografano una squadra in ottima forma, che sulla carta potrà dominare il Gruppo G e arrivare fino in fondo a giocarsi il sesto mondiale della propria storia. Impressionante anche la differenza reti dei ragazzi di Tite nel percorso di qualificazione: +35, frutto di 40 gol fatti e solo 5 subiti. L’ultima sconfitta di Neymar e compagni è datata 11 luglio 2021, giorno della finale di Copa America decisa dalla rete di Di Maria, che consegnò la coppa all’Albiceleste.

Importante anche il percorso della Serbia, capace di mettersi alle spalle il Portogallo nel Gruppo A delle qualificazioni. Il 2-1 rifilato ai lusitani nell’ultimo match, infatti, ha permesso a Vlahović e compagni di arrivare a quota 20 punti in classifica (a +3 su Cr7 e compagni) e di strappare il pass per il Qatar senza dover passare dalla fase ad eliminazione diretta. Ottimo lo score anche nella più recente Nations League, chiusa con la promozione in Lega A dopo primo posto nel Gruppo 4 di Lega B ottenuto con i 13 punti messi insieme nelle 6 partite giocate (4 vittorie, 1 pari e 1 sconfitta). Ad attendere la squadra di Stojković, ora, c’è un girone dove il secondo posto alle spalle dei sudamericani può essere un risultato alla portata dei serbi, che, sulla carta, arriveranno a giocarsi tutto nell’ultima giornata contro gli elvetici.

Photo credits: Fudbalski savez Srbije

Precedenti e pronostico di Brasile-Serbia

Curiosamente, Brasile, Serbia e Svizzera erano state inserite nello stesso girone anche ai Mondiali di Russia 2018. Allora i brasiliani chiusero al primo posto a quota 7, a +2 sugli svizzeri, che misero al terzo posto proprio i balcanici, eliminati con soli 3 punti ottenuti grazie al successo sul Costa Rica, ultimo. Alla Otkritie Arena di Mosca la sfida fra Brasile e Serbia si chiuse sul 2 a 0 per i verdeoro, che si imposero grazie ai gol di Paulinho e Thiago Silva. Identico il pronostico per la sfida di oggi, con il segno 1 (consigliato) che si attesta a quota 1,50 contro il 7,30 del segno 2 e il 4,35 del segno X. Attenzione anche alle quote per il segno Over 2,5, dato a 1,71.

Probabili formazioni

Ampia scelta per Tite, che non vorrà rinunciare al proprio 4-2-3-1. In attacco, Richarlison favorito su Gabriel Jesus e Martinelli. Alle spalle del bomber del Tottenham, tridente di qualità formato da Neymar, Vinicius e uno fra Antony e Raphinha (favorito il secondo). Sulla trequarti, certi del posto Fred e Casemiro, mentre al centro della difesa andrà la coppia collaudata Thiago Silva-Marquinhos, favoriti a Bremer e Militão. Corsie tutte bianconere: a sinistra, infatti, correrà Alex Sandro, a destra, Danilo.

3-4-1-2 per Stojković, che in attacco si affida alla coppia Mitrović-Vlahović, supportati da Tadić. Tandem di centrocampo tutto “italiano” formato da Milinković-Savić (suo fratello Vanja andrà in porta) e Lukić. Sulla sinistra, con Kostić non al meglio, correrà Mladenović, mentre a destra ci sarà Živković. Pacchetto difensivo formato, infine, da Pavlović, Veljiković e Milenković.

Brasile (4-2-3-1): Alisson; Alex Sandro, Marquinhos, Thiago Silva, Danilo; Fred, Casemiro; Rapinha, Neymar, Vinicius; Richarlison. Allenatore: Tite.

Serbia (3-4-1-2): V. Milinković-Savić; Veljković, Milenković, Pavlović; Zivković, Lukić, S. Milinković-Savić, Mladenović; Tadić; Vlahović, Mitrović. Allenatore: Dragan Stojković.

Arbitro: Alireza Faghani (Iran).

Dove vedere Brasile-Serbia

Brasile-Serbia sarà trasmessa in diretta tv in chiaro da Rai 1 e in streaming gratuito su Rai Play. Telecronaca affidata a Stefano Bizzotto, con Daniele Adani al commento tecnico.

Seguici su Google News!
Autore: Alessandro Salvetti.

Crediti foto: pagine Facebook ufficiali Fudbalski savez Srbije e Confederação Brasileira de Futebol.

Back to top button