Calcio

Qatar 2022, Girone G: dietro al Brasile è lotta tra Serbia e Svizzera

Il countdown verso Qatar 2022 sta per esaurirsi. Manca un solo giorno all’apertura dei Mondiali, che prenderanno via con l’incontro tra i padroni di casa e l’Ecuador. Grande attesa per sapere chi riuscirà a salire sul tetto del mondo: sarà una delle big o ci sarà spazio per qualche outsider? I bookmakers danno per favorito il Brasile, nazionale piena di talento e pronta a riprendersi la Coppa del Mondo dopo le deludenti apparizioni nelle ultime rassegne iridate. I verdeoro di Tite, tuttavia, sono finiti in un raggruppamento tra i più complessi e affascinanti: il Girone G. Assieme alla Selecao, completano il quadro Serbia, Svizzera e Camerun. Un gruppo che si preannuncia molto combattuto e in cui non mancheranno emozioni e colpi di scena. Analizziamo meglio il girone squadra per squadra.

CALCIO Brasile-Cile
(Photo credits: Copa América)

Qatar 2022, Brasile favorito: la Selecao vuole tornare grande

Il Brasile si presenta a Qatar 2022 non solo come favorita del Girone G, ma come la maggior candidata alla vittoria finale. La squadra di Tite, dopo la deludente avventura in Russia nel 2018, appare maturata e pronta per spingersi fino in fondo nella rassegna iridata. Tante le stelle della squadra, tra le quali spiccano senza dubbio Neymar, Vinicius, Antony e Gabriel Jesus. Una potenza di fuoco potenzialmente devastante per i verdeoro, che non se la passano male neanche negli altri reparti. Alisson sarà il guardiano dei pali – con Ederson pronto ad ogni evenienza – mentre in difesa ci sarà tutta l’esperienza di Marquinhos e Thiago SIlva. Il centrocampo è probabilmente il reparto meno brillante, in cui figurano però giocatori del calibro di Casemiro e Fabinho. Un mix di quantità e qualità che, se innescato nella giusta maniera, sarà difficile da contrastare per chiunque.

Serbia (Pagina Facebook Fudbaleri i Timovi)
Serbia (Pagina Facebook Fudbaleri i Timovi)

Qatar 2022, Serbia e Svizzera per il secondo posto: girone complicato per il Camerun

Alle spalle del Brasile, la lotta per il secondo e ultimo posto valido per accedere agli ottavi di finale appare una lotta due tra Serbia e Svizzera. Gli elvetici di Yakin, di fatto giustizieri dell’Italia, sembrano avere i favori dei pronostici, in virtù del percorso di crescita mostrato negli ultimi anni e della maggior compattezza. I serbi, tuttavia, dispongono di un maggior potenziale e di una qualità superiore. Dovrà essere bravo Stojkovic a trovare i giusti equilibri e riuscire a far coesistere i tanti elementi talentuosi della squadra, che rimane – a poche ore dall’inizio – una delle incognite più grandi del Mondiale. Discorso differente per il Camerun, che parrebbe tagliato fuori dalla corsa agli ottavi. I Leoni d’Africa non vanno comunque sottovalutati, dal momento che hanno vinto il proprio girone di qualificazione e presentano tra i convocati diversi giocatori interessanti. La sensazione è che proprio gli africani possano essere giudici nella corsa al secondo posto.

Girone G: tutte le partite

Giovedì 24 novembre

Ore 11:00, Svizzera – Camerun | Rai 2
Ore 20:00, Brasile – Serbia | Rai 1

Lunedì 28 novembre

Ore 11:00, Camerun – Serbia | Rai 2
Ore 17:00, Brasile – Svizzera | Rai 1

Venerdì 2 dicembre

Ore 20:00, Camerun – Brasile | Rai 1
Ore 20:00, Serbia – Svizzera | Rai Sport

MARCO SCALAS

Seguici su GOOGLE NEWS

Credit foto: Copa América

Credit foto: Pagina Facebook Fudbaleri i Timovi

Back to top button