BRAVE GIRLS | Fatte così: Il Ciclo

Fatte Così” è un interessante e innovativo crossover tra scienza medica e femminismo, un connubio originale e informativo che vuole informare sull’organizzazione dell’organismo della donna, cosa sono gli ormoni e il loro ruolo nella psiche femminile, e tanto altro. Ciò che a ogni donna (ma perchè no, anche uomo) serve sapere sul proprio corpo, esposto in chiave divulgativa e leggibile.

Benvenuti al terzo appuntamento con Fatte Così, la rubrica di Femminismo&Scienza delle BRAVE GIRLS, di nuovo attiva dopo la pausa estiva.

BRAVE,
il periodico femminista che però si proietta a superare il femminismo, presenta il progetto:
Fatte così”.

Una serie di articoli a metà tra scientifico e divulgativo per esplorare in maniera chiara leggibile delle questioni di cui fin troppo si parla e fin troppo poco si sa. Perciò ecco una raccolta di esperienze e opinioni a seguito di approfondite ricerche ricerche, frutto del lavoro dei ragazzi della redazione di Scienze e delle vostre Brave Girls. Si parlerà di Ciclo Ovarico, Ciclo Mestruale, Endocannabinoidi e il loro ruolo nei nostri cicli ormonali. Una raccolta di “questioni scientifiche” che riguardano la donna, espresse in maniera chiara, veloce, approfondita ma anche semplice e, magari, divertente.

Fatte Così: Ciclo Mestruale

Vi abbiamo parlato già di come funzionano i cicli ormonali della donna, del ciclo ovarico e degli endocannabinoidi; oggi vogliamo parlare del Ciclo – o come direbbero i colleghi della redazione di Scienze: Ciclo Mestruale.

Il Ciclo Mestruale è fondamentalmente il susseguirsi di una serie di fasi attraverso le quali il rivestimento interno dell’utero si sfalda e viene rigenerato in previsione di un nuovo impianto.

Inizia con le mestruazioni (il giorno 1 del ciclo mestruale); in genere la durata del ciclo mestruale è di circa 28 giorni, tuttavia la sua durata può variare molto da individuo a individuo, ed anche da ciclo a ciclo nello stesso individuo. Durante il ciclo mestruale si possono distinguere diverse fasi:

Fase Mestruale:

Le mestruazioni sono la fase del ciclo mestruale in cui il rivestimento interno dell’utero (endometrio) si sfalda; questa fase dura in media 5 giorni ma può durare anche più a lungo. Le mestruazioni avvengono durante i primi giorni della fase follicolare del ciclo ovarico.

Endometrio – fonte: google

Fase proliferativa

Una volta cessato il flusso mestruale, l’endometrio inizia a proliferare nuovamente. La fase proliferativa ha inizio quando i follicoli in maturazione iniziano a secernere sempre maggiore estrogeno; a questo evento segue un picco nella secrezione di ormone LH che scatena l’ovulazione.

L’ovulazione segna la fine sia della fase follicolare del ciclo ovarico sia di quella proliferativa del ciclo mestruale.

fonte: google

Fase secretoria

Assieme al picco nella secrezione di LH, gli elevati livelli di estrogeni secreti dal corpo luteo (quello che resta del follicolo maturo una volta che l’ovulazione e` avvenuta) promuovono la contrazione delle tube che ha lo scopo di facilitare la cattura dell’ovulo e il suo trasferimento nelle tube e quindi nell’utero.

Nel frattempo nelle ovaie il corpo luteo inizia la secrezione di progesterone; nell’utero il progesterone dà inizio alla fase secretoria del ciclo mestruale. In questa fase la mucosa uterina si prepara per l’impianto dell’ovulo fecondato (nell’eventualità esso venga fecondato); nel corso dei successivi 10-12 giorni le ghiandole endometriali secernono un fluido zuccherino. In caso avvenga la fertilizzazione questo fluido servirà a nutrire lo zigote durante le fasi pre-impianto.

Allo stesso tempo si sviluppano le arterie che irrorano l’endometrio (arterie spirali) che hanno la funzione di provvedere al nutrimento dell’endometrio.

fonte: google

La fine del ciclo mestruale

Se l’impianto dell’ovulo fecondato non avviene entro 10-12 giorni dall’inizio della fase secretoria, il corpo luteo degenera a corpus albicans (che col tempo verrà riassorbito dallo stroma ovarico), ciò causa il declino dei livelli di estrogeni e progesterone che a loro volta causa la costrizione dei vasi sanguigni dell’endometrio, riducendo l’approvvigionamento di nutrimento e ossigeno alla mucosa uterina. Questo causa la morte dell’endometrio che si sfalda provocando le mestruazioni e il ciclo può ricominciare da capo ancora una volta.

Ma con tutte queste sigle io che ci faccio?

Questa spiegazione scientifica potrebbe suonare poco familiare rispeto all’esperienza che accomuna probabilmente più della metà della popolazione umana (con cadenza mensile); tuttavia è stata critta per un motivo: ha principalmente lo scopo di ricordare che il ciclo mestruale è un avvenimento naturale, che ha una chiara e semplice logica in ambito medico e scientifico.
L’influenza dell’oscillazione ormonale è sì un dato di fatto, ma non ha niente di mistico, nessun motivo astrale che dovrebbe abbassare le capacità decisionali o di analisi di una donna perchè ha il ciclo.
Contemporaneamente, l’influenza degli ormoni nel sangue hanno effettivamente conseguenze sensibili sul tono dell’umore, perciò non c’è assolutamente niente di male nel sentirsi più sensibili durante alcune fasi del ciclo mestruale.

Mantenere un equilibrio d’opinione che oscilli nell’intervallo di queste due affermazioni (che personalmente, in un periodo storico come questo, hanno carattere tanto medico quanto politico) è quanto questo articolo si prefigge di ottenere.

Si conclude qua un altro appuntamento con
Fatte Così,
per Femminismo&Scienza.
Noi
BRAVE GIRLS
vi salutiamo e vi aspettiamo alla prossima!

Articolo di:
Matteo Bonas
Rae Mary
Brave Girls:
Rae Mary (@raemantic)
Rossella P. (@agrodolce)
Visual Art:
Rae Mary (@raemantic)

© RIPRODUZIONE RISERVATA