Hyundai ha ufficializzato la sua lineup per l’ultimo appuntamento del World Rally Championship 2019. L’irlandese Craig Breen prenderà il posto di Andreas Mikkelsen al Rally d’Australia: affiancherà Thierry Neuville e Dani Sordo.

Breen Mikkelsen Rally Australia – Malgrado le iniziali indiscrezioni secondo cui Mikkelsen fosse preferito rispetto a Breen, sarà l’irlandese a prendere parte al Rally d’Australia. Un segnale importate in ottica 2020, con Craig Breen e Andreas Mikkelsen ufficialmente ancora in lizza per un sedile in Hyundai. Mikkelsen salterà così un rally per la quarta volta in stagione dopo il Tour de Corse, il Rally del Portogallo ed il Rally di Spagna.

Il pilota norvegese nativo di Oslo chiude così la sua seconda stagione completa con Hyundai Motorsport con 102 punti, migliorando il suo score della scorsa stagione di 18 punti. Craig Breen è chiamato a contribuire al titolo costruttori, con Hyundai che al momento ha 18 punti di vantaggio su Toyota Gazoo Racing WRT. L’irlandese correrà il suo terzo rally stagionale con la squadra sud-coreana, dopo aver corso in Finlandia (settimo) ed in Galles (ottavo).

Breen Mikkelsen Rally Australia Hyundai
Craig Breen con Hyundai durante il Rally del Galles – Photo Credit: Hyundai Motorsport

“Lo scorso anno era stata un’altalena qui in Australia. Avevo perso un po’ di feeling con la Citroen C3 WRC. Ho fatto un errore al sabato mattina e poi alla domenica ha cominciato a piovere. Da lì in poi tutto è stato difficile. Le cose stavano andando molto bene, ero secondo al venerdì sera, ma poi abbiamo avuto un problema all’acceleratore. Come se non bastasse, avevo surriscaldato i freni e distrutto le gomme.”Craig Breen

Con un mondiale costruttori tutt’altro che chiuso, Hyundai ha preso una scelta molto coraggiosa. Benché Mikkelsen non riesca ad esprimersi al meglio, ha comunque portato in dote punti importanti al team sud-coreano. Chi vincerà il titolo costruttori: Hyundai o Toyota?

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA