L’azienda bergamasca Brembo vince il prestigioso premio Compasso d’Oro 2020 dedicato al design grazie alle pinze freno sviluppate per le vetture del campionato di Formula E. Il premio, di fama mondiale, si aggiunge ai numerosi riconoscimenti già ottenuti dal gruppo Brembo nell’arco dei 40 anni passati nel mondo del motorsport.

Brembo e Formula E, un binomio vincente

Brembo è sempre stata un’azienda di alto livello, sin dagli albori. Nacque nel lontano 1961 come officina di Emilio Bombassei e Italo Breda e mosse i primi passi nel mondo delle corse tra gli anni Settanta e Ottanta, quando a commissionare l’azienda fu la Scuderia Ferrari per le sue monoposto di F1. Dopo quasi 50 anni viene premiata per la sua professionalità e qualità sempre posseduta, ma questa volta grazie ad un’esperienza leggermente diversa.

brembo bombassei todt
Jean Todt e visita la sede Brembo con Alberto Bombassei – Photo Credit: Brembo

La Formula E è stata, infatti, il nuovo campo dove l’impresa italiana ha potuto mettere alla prova le sue produzioni. Dall’inizio della Gen2, Brembo è divenuto fornitore ufficiale degli impianti frenanti per tutte le vetture del campionato elettrico. Grazie alla collaborazione, l’azienda italiana ha potuto sperimentare e sviluppare una nuova gamma di componenti per le sue strutture, mentre la competizione full-electric si è assicurata una grande affidabilità per un componente tanto importante quanto il sistema frenante.

Caliper, l’impianto frenante Brembo vincitore del Compasso D’Oro

Caliper è la pinza freno dell’impianto frenante per le vetture di Formula E ed è stata l’oggetto che ha permesso a Brembo di vincere il premio “Compasso d’Oro 2020”. L’impianto, utilizzato da tutte le 24 vetture è composto da dischi, pinze, pastiglie, campane e pompa tandem Brembo; la pinza monoblocco a 4 pistoni è il pezzo forte dell’impianto, alleggerita nelle zone meno stressate per dare ancora più dinamicità e sportività, oltre che rigidità.

Il presidente di Brembo, Alberto Bombassei, ha infine esternato tutta la sua soddisfazione con queste parole durante la cerimonia di premiazione:

“È per me e tutta la mia squadra un grandissimo orgoglio. Uno dei momenti più alti e belli della mia lunga avventura imprenditoriale. È un riconoscimento che va alla capacità di Brembo di portare ai massimi livelli il saper fare italiano: un’eccellenza che unisce creatività, design e tecnologia e che ci permette di realizzare prodotti di grande qualità. La nostra cultura da sempre ci spinge a rendere il freno un oggetto dal design distintivo e anticipatore delle evoluzioni tecnologiche del nostro settore. Questo Premio dà nuovo slancio alla nostra passione: correre verso il futuro sapendo come frenare”.

brembo freni formula e
L’impianto frenante delle vetture di Formula E – Photo Credit: Brembo

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA