Gossip e TV

Britney Spears, svelati i documenti giudiziari che incastrerebbero il padre

Adv

Il New York Times rivela i documenti giudiziari che incastrerebbero il padre di Britney Spears, Jamie. Alla fine del 2008, dopo la crisi nervosa di Britney, un tribunale aveva nominato a Jamie Spears tutore legale della figlia assieme all’avvocato Andrew Wallet. Di fatto ad oggi la tutela della Britney è ancora del padre ma questa custodia si è tradotta in una vera e propria segregazione per la cantate americana.

L’anno scorso tramite il movimento Free Britney il problema si è sollevato sotto gli occhi di tutto il mondo. Oggi in favore di Britney si aggiungono i documenti pubblicati dal New York Times. In questi atti giudiziari ci sarebbero le parole della pop star che dimostrano come stia lottando per liberarsi dalla custodia del padre.

Documenti giudiziari a favore di Britney Spears

Gli atti giudiziari pubblicati dal Times e riportati da biccy.it ci fanno comprendere quanto la situazione che sta vivendo la cantate americana sia grave e delicata.

Nel 2019 ha dichiarato di essere stata costretta dal padre a stare in una struttura per la salute mentale. La Spears ha aggiunto che lui l’ha anche costretta ad esibirsi contro la sua volontà. La signora Spears ha detto che suo padre era “ossessionato” da lei, nel senso che voleva controllare tutto. Non poteva nemmeno fare nuove amicizie senza il consenso il padre. Nonostante i grandi incassi di una residenza di successo a Las Vegas, poteva spendere 2.000$ a settimana. Dice di avere molta paura, perché ogni regola trasgredita porta a conseguenze molto dure. Britney pensava anche di ritirarsi, ma diceva che il tutore le negava questa possibilità

Nei documenti si legge anche che Britney ha tutte le carte bloccate, e il padre non gli concede di poter usufruire dei suoi soldi. Nel 2019, inoltre, la cantante è stata ricoverata in una clinica psichiatrica contro la sua volontà. Questi sono solo alcuni degli episodi, come leggiamo:

Solo come punizione per essersi lamentata durante le prove della residenza Domination. Dopo questo episodio gli show sono stati cancellati ed hanno scritto pubblicamente che tutto era dovuto a problemi di salute di Jamie. Come se non bastasse ha rivelato di essere stata costretta ad esibirsi a Las Vegas con la febbre a 40 e ha definito quella circostanza come uno dei momenti più spaventosi della mia vita

Quello che sappiamo è che ad agosto 2020 Britney Spears ha chiesto un’udienza al giudice per togliere al padre la sua tutela. Ha chiesto che la tutela venga passata nelle mani di una società qualificata: la Bessemer Trust Company. Per il momento il giudice, dopo le forti proteste del genitore, ha prorogato il ruolo di James Spears fino a febbraio 2021.

Federica Tocco

Seguici su

Facebook

Instagram

Adv
Adv
Adv
Back to top button