Cinema

Bruce Lee, la grande leggenda in 5 film cult

49 anni fa se ne andava in circostanze misteriose Bruce Lee. È stato una leggenda delle arti marziali capace di rinnovare il cinema a loro dedicato. Ha anche creato il Jeet Kune Do, una nuova arte marziale realizzata in base ai metodi di allenamento da lui studiati.

“Sii come l’acqua, cerca di adattarti ad ogni situazione. Se il tuo avversario si apre, chiuditi. Se lui si chiude, apriti”

Questa è una delle massime di Bruce Lee che meglio rappresentano la sua filosofia e li suo spirito innovatore che ha cambiato le arti marziali e il relativo cinema. I film marziali prima di lui infatti erano piuttosto finti e teatrali mentre Lee vi introdusse una componente importante come il realismo. Infatti i personaggi dei suoi film non sono eroi di carta pesta ma uomini veri che possono essere colpiti e feriti e che trasudano emozioni. È questo il segreto di un cinema che non ha mai smesso di affascinare pur se ci è stato trasmesso solo in piccola parte dato la scomparsa di Lee a soli 33 anni in circostanze mai del tutto chiarite.

Bruce Lee in 5 film cult

Bruce Lee in I 3 dell’Operazione Drago, fonte RONNY ROCK

Abbiamo deciso di ricordare Bruce Lee con i cinque film che per noi hanno fatto conoscere la sua leggenda in tutto il mondo. Iniziamo da “Il furore della Cina colpisce ancora” di Lo Wei e Chia-hsiang Wu dove fa la sua comparsa il mitico personaggio di Chen da Lee interpretato. Proseguiamo con “Dalla Cina con furore” di Lo Wei, un film che denunciò la drammatica occupazione giapponese della Cina. Non possiamo non ricordare a questo punto “L’urlo di Chen terrorizza anche l’occidente” diretto dallo stesso Lee dove ritroviamo la sequenza più bella del cinema di arti marziali. È il leggendario combattimento al Colosseo tra lo stesso Lee ed un allora sconosciuto Chuck Norris.

Senza dubbio la pellicola che ha fatto entrare definitivamente Lee nella leggenda è “I 3 dell’Operazione Drago” di Robert Clouse che divenne il secondo maggior incasso per la Warner Bros dopo “L’esorcista” ed è considerato il “Via col vento” del cinema di arti marziali. Un film però uscito nella sale americane un mese dopo la scomparsa di Lee. Concludiamo la nostra carrellata con un’altra pellicola postuma di Lee realizzata dallo stesso Clouse con poche immagini già girate dal grande artista marziale sulla base di un suo personale progetto. Stiamo parlando di “L’ultimo combattimento di Chen”, l’ultimo grande film ideato da Bruce Lee.

Stefano Delle Cave

Seguici su Google news

Adv

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.

Related Articles

Back to top button