Moda

Budapest Select, la moda ungherese sfila alla MFW

Cukovy per Budapest Select alla MFW - ph: Alessandro Martellotta
Cukovy per Budapest Select alla MFW – ph: Alessandro Martellotta

La partnership tra l’Hungarian Fashion & Design Agency e Camera Nazionale della Moda Italiana risale all’agosto del 2018; quando stringono un accordo per aiutare i fashion brand ad entrare nei mercati internazionali. Come parte di quest’accordo viene istituito il CNMI X HFDA Mentorship Program, un progetto che ha già aperto nuove prospettive internazionali per molti brand, facendo nascere la Budapest Select.

La parte più determinante del programma era proprio la partecipazione alla Milano Fashion Week, momento di svolta lungamente atteso da molti designer. Questa stagione 6 brand interpreteranno il proprio percorso verso l’espansione all’estero: Kata Szegedi, MERO, Cukovy, THEFOUR, Elysian e Abodi sono stati i marchi che hanno rappresentato l’industria della moda ungherese.

Kata Szegedi per Budapest Select alla MFW - ph: Alessandro Martellotta
Kata Szegedi per Budapest Select alla MFW – ph: Alessandro Martellotta

Cukovy e la donna metropolitana

Tra moda e funzionalità, Cukovy mixa un’attitudine audace e sperimentale con un design pratico. La flessibilità è un approccio esclusivo; gli elementi intercambiabili dei piumini sono un invito a giocare. È possibile personalizzare la propria giacca Cukovy, trovando la combinazione perfetta per ogni stato d’animo, semplicemente cambiando maniche e cappucci.

[ngg src=”galleries” ids=”445″ display=”basic_slideshow”]

Elysian è praticità

Bello, perfetto e pacifico; sono questi i valori che la stilista vorrebbe rappresentare nel suo marchio di abbigliamento femminile. Oltre al servizio su misura per le sue clienti, la designer vincitrice del Triumph Inspiration Award ha lanciato un esclusivo body pret-a-porter e una linea di costumi da bagno, l’Elysian Comfort Chic e l’Elysian Beach Chic. Abiti, gonne e pantaloni essenziali compongono la sua collezione.

[ngg src=”galleries” ids=”446″ display=”basic_slideshow”]

Mero per Budapest Select

La nascita del marchio MERO risale al 2014. Il passato teatrale ha giocato un ruolo decisivo nell’estetica del marchio e nella vita diPeter; è uno stilista autodidatta che ha imparato il mestiere dal suo passato di ballerino. La forza del marchio risiede nel dimensionamento unico, quantità limitate e alta qualità elaborazione.

[ngg src=”galleries” ids=”447″ display=”basic_slideshow”]

Kata Szegedi per una donna sicura di se

Fondato nel 2009, Kata Szegedi è uno dei marchi ungheresi più importanti nel panorama della moda contemporanea. La visione dell’etichetta indipendente con sede a Budapest contiene il design architettonico per cosmopoliti sicuri di sé e orgogliosi della loro immagine individuale. L’obiettivo del duo di designer è creare pezzi pieni di passione; oggetti di desiderio, dichiarazioni eclettiche e visive, sculture in movimento.

[ngg src=”galleries” ids=”448″ display=”basic_slideshow”]

THEFOUR per una donna anticonformista

Abbracciando la giocosità nella sperimentazione degli opposti, la tradizione taglia l’innovazione nel mondo indossabile di THEFOUR. Materializzano le idee e inventano soluzioni modellate in capi di abbigliamento di estrema bellezza.

[ngg src=”galleries” ids=”449″ display=”basic_slideshow”]

Abodi e le sue donne barocche alla Budapest Select

Lo stile lussuoso di Abodi è una combinazione unica di tradizione e innovazione; a tratti barocca, a tratti futurista. L’identità del brand si è evoluta dalle sue forti radici transilvane, con uno stile inconfondibile. La sostenibilità è al centro dell forza del brand, abolendo l’uso della vera pelliccia, pelli esotiche e altri materiali di origini non controllate.

[ngg src=”galleries” ids=”450″ display=”basic_slideshow”]

Seguici su facebook

Articolo a cura di Donatella Gazzè

Fotografo per Metropolitan Magazine © Alessandro Martellotta

Back to top button