Sono tante le Fake news che stanno girando in questi giorni sul web e tramite WhatsApp, purtroppo bisogna stare attenti. Dalla Vitamina C contro il coronavirus, dagli elicotteri che avrebbero disinfettato le varie zone d’Italia colpite, oggi gira la bufala intramontabile ha preso piede oggi 15 marzo tramite WhatsApp e Facebook, in riferimento alla notizia di Buffon morto dopo un incidente.

Secondo la catena in questione, si tratterebbe in realtà di un virus proveniente dal numero 3476301066, ma a conti fatti è tutta una bufala. Basti pensare al fatto che in passato abbiamo già analizzato una questione simile, invitando tutti a fare molta attenzione e a non alimentare ulteriormente messaggi virali di questo tipo impostati su fake news a ripetizione.

La catena in questione è letteralmente esplosa sui social questa domenica, con un messaggio che a conti fatti ci ripete quanto circola periodicamente da diversi anni a questa parte: “ATTENZIONE: Sta girando la foto di Buffon morto in un incidente. Non aprite è un virus e non accettate la chiamata +39-3476301066 è un virus. Fonte RAI“.

Ve l’abbiamo riportata nella sua versione integrale, in modo tale che la possiate riconoscere.

Il messaggio arriva nella chat WhatsApp, la notizia crea apprensione, l’utente clicca sul link e si trova di fronte, al contrario, una serie di banner autoinstallanti che attivano automaticamente dei servizi a pagamento sul proprio telefono cellulare. Un vero problema per chi non ha provveduto a installare le funzioni che impediscono l’attivazione automatica di abbonamenti indesiderati. Gianluigi Buffon sta benissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA