Cultura

Buon Ferragosto 2022: frasi, foto e auguri da mandare via WhatsApp

Anche quest’anno il Ferragosto è arrivato e con questo il momento di scambiarsi frasi di auguri con amici e parenti. Specialmente quando si è presi dall’organizzazione di una giornata al mare o di un pic-nic in pineta, però, non è semplice pensare a una frase d’auguri per un Buon Ferragosto 2022 ed è per questo che abbiamo pensato di raccogliere i migliori auguri o frasi simpatiche da inviare ai vostri cari

Buon Ferragosto 2022: le frasi migliori e simpatiche per WhatsApp e Facebook

  • La vita è come una grigliata. C’è sempre qualcuno che suda tutto il giorno perché altri stiano seduti e mangino. Buon Ferragosto 2022!
  • La ricetta per oggi è sole, allegria e tanta compagnia. Buon Ferragosto!
  • A chi sta vivendo l’emozione di una vacanza e a chi si gode una giornata di riposo in città: a tutti uno splendido ferragosto!
  • Ferragosto è quella festa che, insieme a Natale e Pasqua, è stata istituita per rovinare un anno di dieta. Buon Ferragosto!
  • Non servono grandi cose per fare grande un giorno. Buon Ferragosto!
  • L’estate si spara le ultime cartucce con Ferragosto, malinconica come una bella donna che sfiorisce. L’anno prosegue, abbandonando le spiagge.
  • (Marcello Vitale)
  • Eccoci nella pineta, al crocicchio dove sono i limonari, con i gitanti stesi all’ombra dei pini, le radio accese, i cartocci e le bottiglie di Ferragosto.
  • Le grigliate del 15 sono il principale motivo per cui i dinosauri si sono estinti. (Anonimo)
  • A ferragosto non servono scuse per una bella birra e risate in compagnia, ferragosto è già una buona scusa per dimenticare tutto per un po’ e dedicarsi a vivere. (Stephen Littleword)
  • Meglio un pesce d’aprile che uno squalo di ferragosto (Anonimo)

Per Ferragosto piccioni e anatre arrosto. (Proverbio)Le famose domande senza risposta: Dio esiste? c’è vita all’infuori della Terra? Che farai il 15 agosto?

– Cosa si festeggia oggi?”
-“L’assunzione di Maria”
-“Che lavoro ha?”
-“Della madonna!”
(Genio78, Twitter)

Volete dire che Maria è salita al cielo il 15 di Agosto? Con questo caldo? Speriamo avesse almeno la protezione solare. (MachimeSefilaTwitter)

Un’altra battuta sull’assunzione e Maria si licenzia per mobbing. (@tajfel, Twitter)

Vector illustration for italian traditional august holiday Ferragosto or Catholic feast of the Assumption of Mary. Happy Ferragosto summer holiday in italian language on sea background.

Ferragosto, origini antiche tra pagano e cristiano

Il nome Ferragosto deriva dal latino “feriae Augusti” che significa “riposo di Augusto”, il primo imperatore romano Augusto, da cui prende il nome l’ultimo mese d’estate. Era un periodo di riposo e di festeggiamenti, istituito dall’imperatore stesso nel 18 a.C., che aveva origine dalla tradizione dei Consualia. Feste che celebravano la fine dei lavori agricoli, dedicate a Conso, che, per i Romani, era il dio della terra e della fertilità. In tutto l’impero si organizzavano corse di cavalli e gli animali da tiro, buoi, asini e muli, venivano  dispensati dal lavoro e agghindati con fiori.

Queste antiche tradizioni  rivivono oggi, nelle stesse modalità, in alcune delle feste popolari organizzate in questa giornata di festa. Ad esempio durante il “Palio dell’Assunta” che si svolge a Siena il 16 agosto. In occasione del Ferragosto i lavoratori porgevano gli auguri ai padroni, ottenendo in cambio una mancia. L’usanza si radicò fortemente, tanto che nel rinascimento diventò obbligatoria nello Stato Pontificio.

La ricorrenza fu assimilata dalla Chiesa Cattolica attorno al VII secolo. Si inizia così a celebrare l’Assunzione di Maria, festività, poi fissata il 15 agosto. Il dogma dell’Assunzione viene riconosciuto come tale solo nel 1950. Secondo le credenze cristiano/cattoliche stabilisce che la Vergine Maria è assunta, cioè accolta, in cielo sia con l’anima sia con il corpo.

Il Ferragosto Fascista

La tradizione popolare della gita turistica di Ferragosto nasce invece durante il ventennio fascista. A partire dalla seconda metà degli anni Venti, nel periodo di ferragosto il regime organizzava, attraverso le associazioni dopolavoristiche delle varie corporazioni, centinaia di gite popolari. Queste gite venivano organizzate in particolare dal ferragosto 1931 al settembre 1939. Questa “usanza” fu favorita dall’istituzione dei Treni popolari speciali, inizialmente solo di 3ª classe, con prezzi fortemente scontati. L’iniziativa offriva la possibilità anche alle classi sociali meno abbienti di visitare le città italiane o di raggiungere le località marine o montane. L’offerta era limitata ai giorni 13, 14 e 15 agosto.

Seguici su Google News

Back to top button