Calcio

Nainggolan e Joao Pedro, futuro lontano da Cagliari

A Cagliari sorgono i primi problemi legati al mercato. Nonostante ci sia una squadra da rinforzare, i rossoblu si preoccupano di risolvere due situazioni spinose: quella del belga Radja Nainggolan e del brasiliano Joao Pedro.

Nainggolan cerca squadra: Cagliari lontano?

Alla fine della stagione sarà ufficiale: Nainggolan non vestirà la maglia del Cagliari a fine stagione. Il destino del belga appare segnato. Dopo un’ottima stagione in Sardegna, l’incostante giocatore di Roma e Inter torna a Milano. La sua permanenza però sarà breve. Secondo il Corriere dello Sport, i nerazzurri vorrebbero rimettere in piedi la trattativa che portò il giovane Zaniolo ad indossare la maglia giallorossa.

Il “Ninja” non ha mai nascosto la sua volontà di restare a Cagliari. Una dimensione in cui si è sempre trovato bene e che l’ha portato a raggiungere le sue migliori prestazioni. I piani della dirigenza nerazzurra sono, però, altri. Inoltre il ds Carli deve respingere gli attacchi di diverse squadre che puntano ad ingaggiare Joao Pedro.

cagliari-nainggolan-joao-pedro-mercato

Joao Pedro richiesto in Italia e da molte squadre europee

Parte così l’assalto al brasiliano che, in questa stagione, ha trascinato il Cagliari (soprattutto nella prima parte di stagione) toccando le zone nobili della classifica. In molte squadre si sono fatte avanti per averlo. Il Torino è stata una delle prime. Si parla di un’offerta di 10 milioni di euro con l’aggiunta del cartellino di Zaza. Un’offerta importante quella della squadra di Cairo, che, però, non ha avuto esito positivo.

Il Cagliari (attraverso la comunicazione di Carli) ha rifiutato l’offerta del Torino, sperando di poter avere il brasiliano ancora un altro anno. Il vero ostacolo della dirigenza rossoblu è quello di far quadrare i conti del bilancio. La possibile cessione di Joao Pedro (un’operazione stile Barella) potrebbe cambiare drasticamente il mercato rossoblu. Ad oggi lo stesso Carli nega di aver mai sentito membri della dirigenza del Torino. Tuttosport ha riportato le dichiarazioni del procuratore Marco Piccioli (di Joao Pedro) ai microfoni del sito Centrentuno:

“Ancora non abbiamo detto sì a nessuno. E ci mancherebbe, c’è da concentrarsi sul campionato. Ci sono state diverse chiamate per il ragazzo, anche quella del Torino, ma al momento non c’è niente di definitivo, solo dei contatti come spesso succede in questo periodo della stagione”.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button