In una recente intervista per The Sun Cain Velasquez ha dichiarato che non solo vuole partecipare alla Rumble ma che vincerà anche la contesa. Visto il pessimo precedente di Crown Jewel la WWE opterà nuovamente per un main event di Wrestlemania fra part timer?

Cain Velasquez: ce n’è davvero bisogno?

Cain Velasquez
L’ex UFC Fighter è apparso sicuramente fuori forma ad ottobre – Fonte: WWE.com

Partiamo con la risposta alla domanda che trovate nel sottotitolo di questo articolo: la WWE non ha bisogno di Cain Velasquez ma di un avversario credibile per Brock Lesnar. Partendo da questo punto risulta improponibile un nuovo incontro fra i due vista la sonora sconfitta ricevuta a novembre da Velasquez (nonostante quest’ultimo fosse infortunato)

Il vero problema quando si parla di WWE è che deve riempire enormi arene nei suoi eventi più importanti e attualmente non ha un’attrazione da contrapporre a Lesnar nel match di cartello di Raw. Nelle ultime settimane Aleister Black e Drew McIntyre stanno scalando le gerarchie dello show rosso ma la loro costruzione è stata fin’ora altalenante. Con Rollins ormai heel di punta di Raw e Kevin Owens in faida con quest’ultimo non ci sono top name per rendere interessante il match con in palio il WWE Championship.

Con queste considerazioni una vittoria della Royal Rumble di Cain Velasquez risulta più accettabile seppur evitabile in un anno in cui Lesnar potrebbe essere lontano dal main event di Wrestlemania.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina Facebook MMI Wrestling: https://www.facebook.com/mmiwrestling

Twitter Metropolitan Magazine Italia: https://www.twitter.com/MMagazineItalia

© RIPRODUZIONE RISERVATA