Cronaca

Coronavirus, allarme in una discoteca della Calabria

Un ragazzo positivo dopo una serata in discoteca in Calabria, scatta la caccia al Coronavirus.

“Sono positivo al Covid, sono stato in discoteca. Ragazzi controllatevi”

Scatta l’allarme a Soverato provincia di Catanzaro, Calabria dopo che un ragazzo è stato trovato positivo al Coronavirus. Locali chiusi in tutta la provincia e una tenda vicino al Palazzetto dello Sport per fare tamponi a tappeto.

Un nuovo caso di Coronavirus

A Soverato, nella costa jonica calabrese, regna il panico. L’allarme è scattato ieri sera poco dopo le 21 quando un ragazzo ha comunicato su Instagram di essere risultato positivo al COVID. La protezione civile ha allestito un tendone vicino al palazzetto dello sport e già turisti e residenti affollano l’ospedale per fare il tampone.

Stiamo predisponendo una tenda vicino al Palazzetto dello sport per fare i tamponi innanzitutto al personale delle due discoteche – il Noa e il Circle – che già sono un centinaio di persone” afferma Emanuele Amoruso, consigliere comunale con delega al turismo di Soverato. “Raccomandiamo ai turisti e ai residenti di non affollare il pronto soccorso“.

La discoteca Noa ha annullato immediatamente la serata in programma con i Gemelli Diversi. “Li ringraziamo della grande sensibilità“, continua Amoruso. “Entrambi i gestori sono distrutti e si sono dimostrati subito disponibili a collaborare“.

Infin la governatrice Jole Santelli ha emesso oggi una nuova ordinanza sull’uso delle mascherine anche all’aperto qualora non sia possibile il distanziamento.

Segui tutta l’Attualità del Metropolitan Magazine

Back to top button