Calcio

Calcio e tv: Mediaset presenta il nuovo piano per la Champions League

Mediaset ritorna nel calcio ed è pronta a lanciare una nuova piattaforma streaming che trasmetterà le partite della Champions League a partire dalla prossima stagione.

Il piano di Mediaset per la Champions League 2021/2022

L’azienda Mediaset Italia, guidata da Fedele Confalonieri e Pier Silvio Berlusconi segue il passo dei competitor e si dedica allo streaming. Il gruppo fondato da Silvio Berlusconi ha infatti acquisito i diritti di 104 partite della UEFA Champions League dalla prossima stagione da trasmettere in pay streaming.

Secondo quanto riferito da DavideMaggio, l’obiettivo è quello di unire Mediaset Play e Infinity in un unico hub in cui gli utenti potranno usufruire sia dei contenuti gratuiti che di quelli a pagamento di Infinity. Tra i programmi a pagamento ci saranno ovviamente anche le partite della Champions League. La nuova piattaforma si chiamerà, secondo quanto riferito da ItaliaOggi, Mediaset Play Infinity e arriverà nel mese di aprile. Come Amazon Prime Video, anche Mediaset punta a introdurre i cosiddetti Channels, cioè canali a cui ci si può abbonare separatamente dall’abbonamento principale, e tutto lascia presagire che uno di questi sarà esclusivamente dedicato alle gare di Champions League.

Come per le altre piattaforme streaming, si potranno acquisire abbonamenti mensili ma anche pacchetti prepagati per la visione di alcuni mesi. Al momento l’abbonamento a Infinity ha un costo di 7,99 euro al mese e di 69 euro all’anno. Ricordiamo inoltre che Mediaset, oltre alle 104 partite a pagamento, offrirà come ora, anche il miglior match per ogni turno. Resta soltanto da scoprire il prezzo di questa nuova piattaforma a pagamento. Intanto stasera c’è il match Juventus-Porto trasmesso su Mediaset, ritorno degli ottavi di finale, in cui la Juve deve vincere la gara per ribaltare il 2-1 subito all’andata. L’appuntamento è per le 21:oo su canale 5.

Lorenzo Portanova

Seguici su Facebook!

Back to top button