Calcio

Calciomercato Ascoli, nuovi rinforzi per Sottil

Adv

Ormai la situazione è chiara: per provare a centrare la salvezza, l’Ascoli deve muoversi sul calciomercato invernale. I marchigiani sono infatti fanalino di coda della Serie B a quota 13 punti. Una prima fase di stagione complicata, che ha già visto ben tre avvicendamenti in panchina: Valerio Bertotto, Delio Rossi e l’attuale tecnico Andrea Sottil. Proprio quest’ultimo ha riaperto il discorso salvezza, ma ci sarà da lottare e da soffrire fino all’ultimo. Ecco perché l’allenatore torinese ha bisogno quanto prima di nuovi rinforzi per raggiungere l’obiettivo. Ecco quali sono state le principali trattative di calciomercato dell’Ascoli.

Calciomercato Ascoli, tre colpi in attacco

L’Ascoli ha messo a segno il colpo più importante di questa sessione invernale di calciomercato. Infatti è praticamente fatta per Federico Dionisi, attaccante che ha vestito la maglia del Frosinone fin dalla stagione 2014/15 e che con i suoi gol ha contribuito di gran lunga alle due promozioni dei Ciociari in Serie A (nel 2015 e nel 2018). Numeri importanti con la maglia dei Canarini: tra campionato e Coppa Italia il bomber di Rieti ha collezionato 209 presenze, mettendo a segno 63 reti. Si tratterebbe di un ottimo colpo per i Piceni, che hanno messo a segno soltanto 15 reti in questa prima parte di stagione. Manca ancora l’ufficialità ma, stando a quanto conferma Il Resto del Carlino, la trattativa sembrerebbe essere in dirittura d’arrivo.

Inoltre, secondo quanto riportato dall’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, l’Ascoli avrebbe concluso la trattativa per l’arrivo in bianconero di Simone Simeri, attaccante classe ’93 che veste la maglia del Bari dal 2018. Il giocatore avrebbe ormai firmato con il club marchigiano e sarebbe dunque prossimo a trasferirsi alla corte di Sottil.

Fatta anche per un terzo rinforzo per il reparto offensivo. Dopo l’interesse manifestato dai Piceni nelle scorse settimane, approderà nelle Marche l’attaccante esterno belga naturalizzato marocchino Soufiane Bidaoui. Il calciatore avrebbe firmato un contratto fino al termine della stagione corrente, con opzione di rinnovo per il prossimo anno. Bidaoui è dunque pronto a vestire nuovamente la maglia di un club italiano, dopo quelle di Crotone, Parma, Latina, Avellino e Spezia.

Capitolo cessioni: Ninkovic verso l’addio

L’Ascoli però dovrà anche cedere alcuni elementi in questa sessione di mercato. Il principale indiziato alla partenza è Nikola Ninkovic. L’attaccante serbo ha ritardato continuamente il suo rientro in campo a causa dei problemi legati ad un incidente nel quale è stato coinvolto lo scorso ottobre. Ora, secondo quanto riportato da Il Corriere Adriatico, il giocatore lascerà il club marchigiano a parametro zero il prossimo giugno. Il Picchio starebbe lavorando ad una soluzione alternativa, magari provando a cedere Ninkovic nella finestra di mercato corrente.

Ascoli, una missione complicata

Nel frattempo l’Ascoli dovrà trovare punti preziosi per provare a centrare una missione quest’anno particolarmente complicata: la salvezza. I Bianconeri, reduci dalla sconfitta di misura contro il Cittadella, dovranno affrontare Chievo, Brescia e Lecce. Togliendo la sfida contro le Rondinelle, che occupano la parte medio-bassa della classifica, si tratta di scontri particolarmente impegnativi. Fare punti sarà tutt’altro che una passeggiata, ma i Piceni dovranno metterci l’anima. Una eventuale serie di risultati negativi complicherebbe non poco il cammino già tortuoso verso una salvezza che, ad oggi, appare qualcosa di simile ad una chimera.

Seguici su:

Pagina Facebook ufficiale Metropolitan Magazine

Account ufficiale Twitter Metropolitan Magazine

FEDERICO TRAPANI

CREDIT FOTO QUI

Adv
Adv
Adv
Back to top button