Calcio

Calciomercato Atalanta, Gosens è già un ricordo lontano: il sostituto

Pochi giorni, ormai, alla fine delle trattative invernali di mercato. Poco meno di sette giorni per cercare di migliorare la rosa delle squadre. Obiettivo: mettere una toppa sugli errori commessi nelle trattative estive o soddisfare le necessità emerse in questa prima metà di stagione. La finestra di riparazione è un vero e proprio incubo per tutti i direttori sportivi sparsi in giro per l’Italia e l’Europa: pochi giorni, calciatori su piazza limitati e riluttanza nel cedere, infatti, rendono poco semplice il lavoro degli addetti alle trattative. Il periodo pandemico governato dal Coronavirus, che ha ripreso vigore con la sua variante Omicron, rende ancor più complicata questa sessione così indecifrabile. Dalla Serie A alla Serie C (passando per gli altri campionati europei), tutti i club cercano di sondare il terreno delle trattative in cerca di occasioni per il presente o di colpi in vista di una futura programmazione. Nello specifico, il calciomercato dell’Atalanta punta a dimenticare Robin Gosens, passato all’Inter. Ecco il sostituto del tedesco.

Calciomercato Atalanta: pista viva per Manuel Lazzari

La trattativa per portare Robin Gosens dall’Atalanta all’Inter è stata piuttosto rapida. Un fulmine a ciel sereno, quasi. I bergamaschi hanno accettato di lasciare partire il proprio uomo di fascia perché il tedesco voleva compiere un passo in avanti nella sua carriera. Come spesso accade, la Dea non si oppone (al giusto prezzo) alla partenza dei suoi calciatori migliori: l’abilità di sostituirli a dovere, infatti, è alla base dei successi nerazzurri. Per sostituire il teutonico si potrebbe riaprire la pista Manuel Lazzari: prestito con obbligo di riscatto fissato a 12 milioni, questa potrebbe essere la formula giusta.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – pagina Facebook Atalanta Bergamasca Calcio)

Back to top button