Calcio

Calciomercato Inter, asse con il Sassuolo per tre nomi

Nuove voci hanno preso campo riguardo un possibile asse di calciomercato tra Inter e Sassuolo; tre giovani, forti e talentuosi, del Sassuolo stanno dimostrando di essere all’altezza per uno step successivo verso le big del nostro campionato. Si parla di Scamacca, Frattesi e Raspadori, con Marotta e Carnevali che ne parleranno per tutto il mese di gennaio, anche se i discorsi potrebbero protrarsi fino a giugno.

Calciomercato Inter: Frattesi e Scamacca a giugno

Gianluca Scamacca è stato individuato dalla dirigenza nerazzurra come uno dei possibili eredi di Dzeko. Il talento classe ’99 piace anche a Milan e Juventus, entrambe alla ricerca di un bomber, con i soli bianconeri che possono tentare l’assalto a gennaio. Il suo prezzo si aggira tra i 35 e i 40 milioni di euro: il club emiliano vorrà sicuramente tenere il proprio attaccante almeno fino a fine stagione, scatenando poi di conseguenza un’asta con le due milanesi coinvolte. Stesso discorso per quanto riguarda Davide Frattesi, autori di una prima parte di stagione ancora più strepitosa; il ds Carnevali non è disposto a cederlo a gennaio, ma il centrocampista ex Monza è il preferito dell’Inter rispetto a Maggiore e Nandez. Anche il suo valore si aggira attorno ai 30 milioni di euro e anche nel suo caso si prevede una dura asta.

Calciomercato Inter: possibile spiraglio per Raspadori a gennaio

Se Scamacca e Frattesi quasi sicuramente slitteranno a giugno, Marotta piazza tra i suoi obiettivi di mercato il nome di Raspadori; interista dichiarato, l’interessamento è stato anche rivelato anche da Carnevali già la scorsa estate. In quel ruolo i neroverdi hanno appena perso Boga, acquistato dall’Atalanta, e difficilmente accetteranno di privarsi di un altro elemento. L’Inter, in caso di addio di Sanchez, proverà l’assalto già in questa sessione di mercato con una formula simile a quella utilizzata dalla Juventus per Locatelli: prestito con obbligo di riscatto pagabile in più anni, di circa 25/30 milioni di euro.

Djuricic come altra opzione in attacco

Infine compare anche il nome di Djuricic come altra opzione in attacco; si tratta di un profilo differente dagli altri, ma anche molto meno costoso. Il trequartista serbo ventinovenne non rinnoverà il suo contratto con il club emiliano e andrà in scadenza a giugno. L’Inter ci pensa, anche in questo caso si tratterebbe di un affare per la prossima stagione.

FRANCESCO LA MANTIA

Seguici su Metropolitan Magazine

(credit foto – pagina Facebook US Sassuolo)

Back to top button