Calcio

Calciomercato Inter, due arrivi in caso di addio a Dumfries e Škriniar

Dopo poco più di un mese dall’inizio del mercato l’Inter può considerarsi al completo a livello di rosa. Sono tante, però, le incognite di qui a fine agosto e non è un mistero che Škriniar e Dumfries siano corteggiati da numerosi club. Nonostante l’allontanarsi del Psg, infatti, sullo slovacco sono da tempo in pressing gli inglesi del Chelsea, che negli scorsi giorni si è mosso anche in direzione del terzino olandese. L’idea dei nerazzurri è quella di trattenere tutti i big, ma Marotta sa bene che di fronte ad una offerta monstre sarebbe costretto a cedere. Il calciomercato dell’Inter, quindi, non è ancora finito e l’ad sta già iniziando a correre ai ripari.

Škriniar e Dumfries: partenze possibili?

Nelle scorse ore, come riportato da Sportmediaset.it, la società nerazzurra avrebbe posto una deadline sia per motivi di opportunità che per proteggere il lavoro di mister Inzaghi. I due giocatori, quindi, saranno ceduti alle condizioni dettate dal club entro e non oltre il 12 agosto (vigilia dell’esordio in campionato contro il Lecce), anche se la priorità resta la loro permanenza. I lombardi per il centrale chiedono almeno 70 milioni a Chelsea e Psg, con i francesi che sembrano rallentare le operazioni mentre per il terzino – su cui sarebbero puntati gli occhi anche del Manchester United – la richiesta dell’Inter oscillerebbe fra i 40 e i 50 milioni di euro. Come detto, la priorità resta quella di trattenere a Milano entrambi i giocatori. Missione difficile perché per rinnovare Škriniar chiederebbe almeno 6 milioni netti a stagione e i francesi gliene avrebbero già offerti 7.

Calciomercato Inter, due arrivi in caso di addio a Dumfries e Škriniar
Udogie in azione con la maglia dell’Udinese (photo credits: Udinese Calcio 1896)

Calciomercato Inter: ecco le alternative

In caso di addio del centrale slovacco, il nome più gettonato in casa Inter sarebbe quello di Nikola Milenković della Fiorentina. Il serbo era già stato indicato dai milanesi come alternativa a Bremer dopo la firma del brasiliano con la Juventus. Per adesso, però, la trattativa resta in stand-by, in attesa di sviluppi sul calciomercato in uscita: per strapparlo ai viola servirebbero 15 milioni ma su di lui ci sarebbero anche i bianconeri, che stanno cercando un sostituto del partente Rugani.

Se a partire, invece, fosse l’ex PSV, i nerazzurri virerebbero su un profilo giovane, come fatto per l’altra fascia con Bellanova. Il nome sarebbe quello di Destiny Udogie, terzino dell’Udinese classe 2002. Vista l’età del ragazzo, però, le cifre si alzerebbero toccando quota 20 milioni. Sullo sfondo restano ancora percorribili le piste che porterebbero a Singo (possibile convincere il Torino, più difficile Jurić) e a Odriozola, di proprietà del Real Madrid ma ai margini del progetto di Carlo Ancelotti.

Seguici su Google News!
Autore: Alessandro Salvetti.

Crediti foto: pagine Facebook Inter e Udinese.

Back to top button