Calcio

Calciomercato Inter, Kostic e le sue alternative: le ultime

Pochi giorni, ormai, alla fine delle trattative invernali di mercato. Poco meno di sette giorni per cercare di migliorare la rosa delle squadre. Obiettivo: mettere una toppa sugli errori commessi nelle trattative estive o soddisfare le necessità emerse in questa prima metà di stagione. La finestra di riparazione è un vero e proprio incubo per tutti i direttori sportivi sparsi in giro per l’Italia e l’Europa: pochi giorni, calciatori su piazza limitati e riluttanza nel cedere, infatti, rendono poco semplice il lavoro degli addetti alle trattative. Il periodo pandemico governato dal Coronavirus, che ha ripreso vigore con la sua variante Omicron, rende ancor più complicata questa sessione così indecifrabile. Dalla Serie A alla Serie C (passando per gli altri campionati europei), tutti i club cercano di sondare il terreno delle trattative in cerca di occasioni per il presente o di colpi in vista di una futura programmazione. Nello specifico, il calciomercato dell’Inter pensa a Filip Kostic, ma anche alle sue possibili alternative.

Calciomercato Inter, non solo Filip Kostic: le ultime

È ancora Filip Kostic l’uomo dei desideri dell’Inter. L’esterno offensivo dell’Eintracht Francoforte ha un contratto in scadenza nel 2023 ed il calciatore vuole cambiare rapidamente aria. Sarà complicato farlo in questa finestra invernale, mentre in estate l’operazione potrebbe essere più agevole. I tedeschi, però, sparano alto. Per questo motivo, Beppe Marotta sta pensando alle alternative possibili: secondo La Gazzetta dello Sport, i nerazzurri si sarebbe interessati a Timothy Castagne (ex Atalanta) e Angelino (Lipsia).

Seguici su Metropolitan Magazine

(Pagina Facebook OFC Sektion Hertha 1892)

Back to top button