Calcio

Calciomercato Juventus, due obiettivi per risorgere a nuova vita

Non sarà una settimana semplicissima da vivere per tutti i tifosi dei bianconeri e per l’universo della Vecchia Signora più in generale. La compagine di Massimiliano Allegri è tornata a Torino con cinque gol sulla schiena incamerati nella difficile trasferta di Napoli. I partenopei hanno dominato l’incontro mettendo a nudo tutti problemi ancora irrisolti dei piemontesi. Guai che la Juventus dovrà appianare anche con il calciomercato: sono due, attualmente, i nomi più gettonati che gravitano attorno al pianeta dei torinesi.

Calciomercato Juventus: Fresneda e Streling per migliorare la rosa?

Calciomercato Juventus, due obiettivi per risorgere a nuova vita
Juventus (Photo credits: Juventus).

È una Juventus che da anni insegue, invece di dettare il passo. Lo scudetto conquistato dalle milanesi e il primato momentaneo del Napoli hanno evidenziato i problemi dei bianconeri che dovranno correggere il tiro anche sul terreno del calciomercato. Sono due, attualmente, i nomi più importanti che stuzzicano le fantasie della dirigenza sabauda: il primo porta al profilo di Iván Fresneda del Valladolid, mentre il secondo ha l’identikit di Raheem Streling, terminato un po’ ai margini del Manchester City. Due colpi fattibili solo in estate che eleverebbero il tasso tecnico dei piemontesi.

Le parole dell’ex Vieri

Da dove deve ripartire la Juve? Dallo stile di gioco, perché il problema non riguarda i risultati raccolti sul campo – ha detto Christian Vieri a La Gazzetta dello Sport. La Juventus ha conquistato otto successi consecutivi, è vero, ma non dimentichiamo che la squadra di Allegri è fortissima. Nel calcio attuale non possiamo parlare del risultato come unica cosa che conta: questo discorso era comprensibile venti o trent’anni fa. Adesso non va più bene, soprattutto se il club in questione è uno tra i migliori del mondo. La classifica come consolazione? Considerando il valore dei campioni che ha in rosa, la Juventus non poteva mica stare all’ultimo posto…

(Photo credits: Juventus)

Seguici su Google News

Back to top button