Calcio

Calciomercato Palermo, continua il toto-allenatore: il preferito e lo scatto

L’urgenza principale del Palermo in questa fase é quella di trovare quanto prima un nuovo tecnico per la propria panchina. La stagione é alle porte e tra Coppa Italia che per i rosanero ha già preso il via ed il campionato incombente, urge operare una scelta quanto prima. Andiamo dunque a vedere quali sono i profili sondati e le ultime dal calciomercato del Palermo.

Calciomercato Palermo, Corini resta il favorito

Credits: Palermo F.C. Facebook

In cima alla lista dei preferiti, sebbene lui nelle interviste non si sia mai sbilanciato più di tanto, c’é Eugenio Corini. Per lui si tratterebbe di un ritorno, dal momento che ha giá allenato i rosanero qualche stagione fa. D’altro canto, non é l’unico nome che é circolato in questo periodo. Secondo Palermo Today infatti, i nomi sondati sono stati almeno altri 4: D’Angelo, Ranieri, De Rossi e Andreazzoli. Attenzione, però, allo scatto dell’ex capitano della Roma in queste ultime ore: dopo l’incontro con Pep Guardiola, qualcosa potrebbe essere, davvero, cambiata.

Quel che é certo é che bisognerà fare una scelta piuttosto in fretta e secondo quanto riferito da TuttoPalermo, questa dovrebbe essere compiuta prima dell’inizio del campionato. Probabile che dunque i rosanero scendano in campo per il match di Coppa Italia contro il Torino, in programma domani, e poi a gara finita si concentrino sulla scelta definitiva del tecnico.

Occhio anche alle uscite: Luperini nel mirino del Perugia

Infine si lavora anche sulle possibili uscite e in questo caso il nome più caldo é probabilmente quello di Luperini. Come riferisce TuttoPalermo, il giocatore piace molto a Castori, tecnico del Perugia, che lo vorrebbe dunque portare in Umbria. Una trattativa che potrebbe subire un’improvvisa accelerata da un momento all’altro. Anche perché il giocatore ha solo un altro anno di contratto ed é difficile pensare che il Palermo voglia perderlo a zero il prossimo anno. I prossimi giorni saranno quindi decisivi per il suo futuro.

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv

Related Articles

Back to top button