L’incertezza regna ancora sovrano del mondo: colpa del Coronavirus, la malattia virale esplosa in Cina che si è propagata, rapidamente ed in modo incontrollato, su tutto il Pianeta. Questo enorme punto interrogativo sta influenzando ogni ambito della vita quotidiana, incluso il calcio. In attesa di una possibile ripresa della Serie A, o del blocco definitivo del torneo 2019/20, il calciomercato della Roma sembra essere più vivo che mai. Cosa manca alla rosa di Paulo Fonseca per migliorare ulteriormente?

Questione difesa

Una possibile rivoluzione ed un obiettivo conclamato. Uno dei punti focali del calciomercato della Roma ruota attorno al possibile riscatto di Chris Smalling, difensore centrale arrivato nella Capitale in prestito dal Manchester United. Il difensore inglese vorrebbe rimanere ma la trattativa con gli anglosassoni si complica sempre più: nonostante la voglia del calciatore, la distanza tra domanda ed offerta è ancora ampia. Secondo quanto riporta “La Gazzetta dello Sport“, la Roma è pronta a sostituire Smalling con Dejan Lovren, difensore del Liverpool cercato anche dalla Lazio. La Roma punta anche a piazzare Juan Jesus e Fazio.

A destra si punta alla permanenza in prestito di Davide Zappacosta, attualmente fermo ai box, e all’acquisto di un terzino che sostituirà il partente Alessandro Florenzi: l’ex capitano è entrato nel mirino della Fiorentina. Anche a sinistra esiste un enorme punto interrogativo: quale sarà il futuro di Aleksandar Kolarov? Il serbo potrebbe partire oppure, qualora restasse in giallorosso, si dovrebbe giocare la titolarità con un nuovo innesto.

Calciomercato Roma: il centrocampo non preoccupa, l’attacco sì

A centrocampo la Roma possiede un roster che può essere migliorato in ogni istante, ovviamente, ma attualmente non sembra essere la priorità del duo Petrachi-Fonseca. Come potrebbe essere migliorata la rosa della Roma? Intervenendo massicciamente, dopo aver sistemato la difesa, nella zona offensiva. I capitolini hanno palesato un problema che ha limitato l’apporto in zona goal: se non segna Edin Dzeko, il mister portoghese trema. I giallorossi dovranno prelevare, nel prossimo calciomercato, degli esterni in grado di timbrare il cartellino con maggior continuità.

Mkhitaryan non è certo di restare: tra Roma ed Arsenal c’è un divario importante da colmare. Cengiz Under e Diego Perotti sono sul mercato mentre Justin Kluivert dovrebbe rimanere. I capitolini puntano Mario Gotze del Borussia Dortmund ed il duo Willian-Pedro del Chelsea. Tutti e tre potrebbero arrivare a parametro zero. Nikola Kalinic tornerà certamente all’Atletico Madrid aprendo la possibilità ad Andrea Pinamonti, attaccante del Genoa. Gianluca Petrachi potrebbe inserire nella trattativa il cartellino di Perotti per abbassare le pretese economiche di Enrico Preziosi.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA