Calcio

Calciomercato Venezia, frenata per Lapadula: pronto il piano B

Due giorni, ormai, alla fine delle trattative invernali di mercato. Poco meno di quarantotto ore per cercare di migliorare la rosa delle squadre. Obiettivo: mettere una toppa sugli errori commessi nelle trattative estive o soddisfare le necessità emerse in questa prima metà di stagione. La finestra di riparazione è un vero e proprio incubo per tutti i direttori sportivi sparsi in giro per l’Italia e l’Europa: pochi giorni, calciatori su piazza limitati e riluttanza nel cedere, infatti, rendono poco semplice il lavoro degli addetti alle trattative. Il periodo pandemico governato dal Coronavirus, che ha ripreso vigore con la sua variante Omicron, rende ancor più complicata questa sessione così indecifrabile. Dalla Serie A alla Serie C (passando per gli altri campionati europei), tutti i club cercano di sondare il terreno delle trattative in cerca di occasioni per il presente o di colpi in vista di una futura programmazione. Nello specifico, il calciomercato del Venezia è pronto a varare il piano B: Gianluca Lapadula è una pista più complicata del previsto.

Calciomercato Venezia: è Maja l’alternativa al bomber del Benevento

Diversi intoppi per Gianluca Lapadula. Forse il Venezia pensavo di averlo in pugno, vista la situazione che si è creato al Benevento. Il club sannita, però, non vuole piegarsi al fato e pretende l’obbligo di riscatto nella trattativa, mentre i lagunari premono per un diritto semplice. La situazione è in forte stallo e l’affare sembra complicarsi. Così, gli arancioneroverdi starebbero varando un piano B che porterebbe a Josh Maja del Bordeaux. Quasi mai utilizzato, sarebbe una nuova scommessa: il calciatore inglese preferirebbe tornare in Inghilterra: piace al Blackburn Rovers.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Pagina Facebook Nazionale Perù)

Back to top button