Un grande classico in nuova edizione, Camel Up, è il prodotto giusto per trascorrere le fredde giornate di dicembre. Ecco perché metterlo sotto l’albero.

Camel Up – Nulla si può togliere alla classica Tombola natalizia, quando, alla fine di novembre, ci si comincia ad interrogare sulla più classica delle prerogative. “Natale con i tuoi”, e naturalmente col gioco da tavolo che più si preferisce. Quale allora provare, tra le tante soluzioni possibili? E perché proprio Camel Up? Riportiamo allora qui, su MMI Infonerd, qualche spassionato feedback di un gioco perfetto per trascorrere simpatiche ore in famiglia.

Camel Up – Preparazione e materiali di gioco

Camel Up è un party game da 2 fino ad 8 giocatori. L’obiettivo è piuttosto semplice: i giocatori dovranno scommettere su una corsa di cammelli, scegliendo, in primis, il vincitore. Ma non ci si limita a questo, perché in equal maniera, i giocatori piazzeranno la scommessa sull’ultimo classificato e sulle posizioni intermedie. I giocatori potranno scegliere tra 4 azioni diverse, poiché l’avanzamento dei cammelli è controllato da una piramide lancia dadi.

Unboxing del gioco – Photo Credit: architettiserrati.it

Un’accattivante corsa intorno alla Grande Piramide, dunque, per gli aspiranti scommettitori, volti a spronare i cammellieri alla miglior sorte. Mentre ancor si gode del notevole impatto visivo, i giocatori potranno ricevere tre sterline egiziane, vedersi assegnare un personaggio e determinare lo schieramento di partenza. Menzione speciale per “cammelli pazzi”, elemento che contraddistingue il gioco, per i quali è differente il criterio di schieramento.

Il lancio di un dado grigio darà via alla fase di posizionamento. Dopo aver schierato il primo cammello, il dado determinerà la posizione del cammello seguente. Se il secondo cammello viene posizionato nello stesso spazio del primo cammello, il secondo cammello verrà posizionato letteralmente sopra il primo cammello. I cammelli pazzi saranno posizionati in modo che siano rivolti in senso antiorario. Le posizioni dei cammelli pazzi sono determinate dal numero che viene lanciato, secondo le regole di assegnazione scritte nel regolamento. Tutti i dadi andranno, poi, inseriti nella piramide e mettici sopra, ed un segnalino sarà consegnato al giocatore più giovane, che giocherà per primo.

Camel Up – L’inizio della corsa

Descriviamo, qui, il primo turno di un’ipotetica partita. Durante il turno, un giocatore può prendere un biglietto per le scommesse; posizionare una tessera spettatore; prendere un biglietto “piramide” e spostare un cammello. Non solo, perché può anche, sin da subito, scommettere sul vincitore o sul perdente generale della gara; oppure, riceve un gettone scommesse.

La gara si svolge in diversi round, i quali durano finché tutti i biglietti della piramide non sono stati acquisiti. Quando un giocatore sceglie di prendere un biglietto di scommessa, scommette su quale cammello pensa che vincerà o piazzerà il secondo nella tappa attuale. Per piazzare una scommessa il giocatore prende il biglietto più alto del cammello su cui vorrebbe scommettere. Un giocatore può prendere i biglietti per diversi cammelli o più biglietti per lo stesso cammello.

camel up
Il via della corsa, con alcuni cammelli sopra altri – Photo Credit: geeky hobbies.it

Il regolamento del gioco, a cui rinviamo, è semplice da apprendere per giocatori di tutte le età. L’esperienza di gioco è molto meno banale di quanto può apparire, perché le sfumature strategiche per aggiudicarsi la posta sono infinitesimali.

Rilasciato da Ghenos Games, Camel Up è acquistabile qui.

Camel Up – Conclusioni

Il gioco termina immediatamente quando uno dei cammelli taglia il traguardo. Pure nel caso in cui un cammello pazzo attraversi la linea nella direzione opposta! Se un cammello pazzo, infatti, sposta un altro cammello attraverso il traguardo nella direzione opposta, questo cammello viene considerato all’ultimo posto.

Il perdente generale è il cammello che ha viaggiato di meno in gara. I cammelli che hanno tagliato il traguardo nella direzione opposta sono considerati ultimi. Il punteggio per il perdente generale è lo stesso del vincitore generale. Ogni giocatore conterà quindi quanti soldi ha. Il giocatore con più soldi vince la partita. Se due o più giocatori sono in parità per la maggior parte dei soldi, i giocatori in parità condividono la vittoria.

camel up
Un dettaglio della nuova edizione del gioco – Photo Credit: tabletopfinder.it

Laddove si vogliano trascorre giorni di festa all’insegna del divertimento, Camel Up è la scelta giusta. Il fattore dell’imprevedibilità, sempre dietro l’angolo, renderà ogni passaggio intorno alla piramide avvincente ed animato.

Seguici su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA