Cronaca

Camion travolge parata Gay Pride in Florida: almeno un morto, diversi feriti

Adv

Un camion ha investito diverse persone durante una parata di Gay Pride in Florida, negli Stati Uniti. L’incidente è avvenuto nel quartiere di Wilton Manots, della città di Fort Lauderdale, causando la morte di una persona e ferendone delle altre. Il corteo è stato immediatamente interrotto. Secondo le ricostruzioni, il mezzo si era inizialmente unito ai carri partecipanti alla sfilata, quando all’improvviso ha accelerato colpendo alcuni manifestanti. La polizia ha successivamente fermato e arrestato il conducente del mezzo. Al momento ancora non è chiaro se il gesto sia stato compiuto in maniera intenzionale. Secondo il sindaco di Fort Lauderdale Dean Trantalis, il veicolo era intenzionato a colpire l’auto della deputata democratica Debbie Wasserman Schultz, mancandola di poco. “Non è stato un incidente” – ha dichiarato Trantalis – “Ma un chiaro attacco terroristico alla comunità Lgbt“.

Camion contro Gay Pride, nessuna pista esclusa

Le indagini sull’accaduto sono state affidate all’Fbi che non esclude alcuna pista. “Stiamo valutando tutte le possibilità, non possiamo escludere nulla”, ha dichiarato Ali Adamson detective della polizia di Fort Lauderdale. Il sobborgo dove era in corso la Stonewall Pride Parade è una meta privilegiata per la comunità gay, lesbica, bisessuale e transgender”.

Andrea Caucci Molara

Restate aggiornati su Metropolitan Magazine Attualità. Seguiteci su Facebook

Adv
Adv

Andrea Caucci Molara

Ho 25 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
Adv
Back to top button